È stata sgominata ieri dalla Polizia un’organizzazione
criminale dedita alla clonazione di telefoni cellulari ed alla contraffazione
di schede telefoniche, carte di credito e Bancomat. La banda, con una base operativa
a Milano, aveva ramificazioni in tutto il nord Italia. In carcere sono finite
quattro persone: tre italiani e un cittadino extracomunitario, originario delle
Isole Mauritius.

L’operazione è stata messa a segno dagli
agenti del Compartimento della Polizia Postale del Lazio ed è stata diretta
dalla Direzione distrettuale antimafia della Procura di Napoli.