L’azienda britannica Sendo ha annunciato di rinunciare alla causa intentata contro Orange per il caso SPV. Sendo ha, infatti, stretto un accordo con Texas Instruments per l’utilizzo della piattaforma OMAP della casa americana. La cosa ovviamente ha fatto decadere la causa, visto che Orange e TI sono strette collaboratrici proprio per lo sviluppo di terminali su piattaforma OMAP. Probabilmente Sendo fornirà, addirittura, il suo nuovo smart phone alla ex nemica Orange. Sendo ha anche annunciato che concorrerà alle spese legali già sostenute da Orange fino a questo momento per la causa. Resta invece aperto il procedimento contro Microsoft, che rimane il grande nemico di Sendo.