Qualcomm, noto produttore americano di telefoni
cellulari, ha acquistato per un miliardo di dollari la SnapTrack, società
di software che ha realizzato un sistema di localizzazione per i cellulari.

Non è difficile immaginare che Qualcomm
impiegherà il software di SnapTrack per realizzare nuovi cellulari e
computer palmari in grado di trasmettere l’esatta posizione degli utilizzatori,
una prerogativa ritenuta indispensabile per i servizi di telesoccorso e per
localizzare le chiamate di emergenza.

Riguardo i servizi di localizzazione per i telefoni
cellulari le opinioni degli esperti sono divergenti: alcuni pensano che daranno
la possibiltà ai gestori di realizzare nuovi servizi a valore aggiunto
per i propri clienti, altri li vedono come una potenziale minaccia per la privacy
di chi li andrà ad utilizzare.