Samsung è stata fortemente coinvolta nel problema della frammentazione di Android alcuni anni fa. Prima del 2019, la società era solita distribuire un solo grande aggiornamento per i propri telefoni oltre alle ammiraglie. Inoltre, la skin del software aziendale non era la migliore tra le migliori UI di Android presenti in commercio.

Samsung: 4 anni di update

Da due anni a questa parte però, tuto sembra essere cambiato. La compagnia ha deciso di rivoluzionare e stravolgere il suo business degli smartphone e con essi, anche il software proprietario. Tutto è stato semplificato, organizzato per essere più chiaro per gli utenti. Non di meno, ha sostituito il logo “Samsung UX” con la dicitura “One UI“. Da allora, il marchio ha rilasciato update costanti per i suoi device; dai principali aggiornamenti di Android alle patch mensili.

Ora, il marchio sta facendo un ulteriore passo avanti: a quanto si legge, Samsung ha promesso di fornire supporto a tutti i telefoni Galaxy delle serie Z, S, Note, A, M, XCover e Tab lanciati dal 2019 in poi. Ogni prodotto riceverà almeno quattro anni di aggiornamenti relativi di sicurezza: questo significa che circa 130 smartphone saranno gestiti dalla compagnia per i prossimi quattro anni e – ovviamente – questo elenco è destinato a crescere sempre più.

Vale la pena notare che l’OEM specifica chiaramente “aggiornamenti di sicurezza”. In altre parole, la società non sta parlando di major update (Android 11, Android 12, etc) del sistema operativo. Finora, Samsung ha promesso tre generazioni di nuove release del sistema operativo Android per le sue ammiraglie ma – attenzione – questo non è il caso di molti dei suoi midrange. Ci sono però alcune eccezioni.

Il Galaxy A51, ad esempio, uno dei dispositivi Samsung più venduti di sempre, riceverà tre importanti update Android; ergo, il terminale è arrivato sul mercato con Android 10, ha ricevuto Android 11 e riceverà Android 12 e Android 13.

Ad ogni modo, potrete trovare l’elenco completo dei telefoni idonei in questa lista pubblicata di seguito.

Foldable:

  • Galaxy Fold 4G e 5G;
  • Galaxy Z Fold2;
  • Galaxy Z Fold2 5G;
  • Galaxy Z Flip;
  • Galaxy Z Flip 5G.

Serie S:

  • Galaxy S10;
  • Galaxy S10 +;
  • Galaxy S10e;
  • Galaxy S10 5G:
  • Galaxy S10 Lite;
  • Galaxy S20;
  • Galaxy S20 5G;
  • Galaxy S20 +;
  • Galaxy S20 + 5G;
  • Galaxy S20 Ultra;
  • Galaxy S20 Ultra 5G;
  • Galaxy S20 FE;
  • Galaxy S20 FE 5G;
  • Galaxy S21 5G;
  • Galaxy S21 + 5G;
  • Galaxy S21 Ultra 5G.

Note:

  • Galaxy Note 10;
  • Galaxy Note 10 5G;
  • Galaxy Note 10 +;
  • Galaxy Note 10 + 5G;
  • Galaxy Note 10 Lite;
  • Galaxy Note20;
  • Galaxy Note20 5G;
  • Galaxy Note20 Ultra;
  • Galaxy Note20 Ultra 5G;

Serie A:

  • Galaxy A10, A10e, A10s;
  • Galaxy A20, A20s;
  • Galaxy A30, A30s;
  • Galaxy A40;
  • Galaxy A50, A50s;
  • Galaxy A60;
  • Galaxy A70, A70s;
  • Galaxy A80;
  • Galaxy A90 5G;
  • Galaxy A11;
  • Galaxy A21, A21s;
  • Galaxy A31;
  • Galaxy A41;
  • Galaxy A51, A51 5G;
  • Galaxy A71, A71 5G;
  • Galaxy A02s;
  • Galaxy A12;
  • Galaxy A32 5G;
  • A42 5G.

Series M:

  • Galaxy M10s;
  • Galaxy M20;
  • Galaxy M30, M30s;
  • Galaxy M40;
  • Galaxy M11;
  • Galaxy M12;
  • Galaxy M21;
  • Galaxy M31, M31s;
  • Galaxy M51.

Serie XCover:

  • Galaxy XCover4s;
  • Galaxy XCover FieldPro;
  • Galaxy XCover Pro.

Tablet Galaxy Tab:

  • Galaxy Tab Active Pro;
  • Galaxy Tab Active3;
  • Galaxy Tab A 8 (2019).

Galaxy Tab A con S Pen:

  • Galaxy Tab A 8.4 (2020);
  • Galaxy Tab A7;
  • Galaxy Tab S5e;
  • Galaxy Tab S6;
  • Galaxy Tab S6 5G;
  • Galaxy Tab S6 Lite;
  • Galaxy Tab S7;
  • Galaxy Tab S7 +.
Fonte:GSMArena