Secondo quanto si apprende, Samsung si prepara a lanciare una funzionalità esclusiva che avrà un funzionamento simile a quello di AirDrop di Apple. Si chiamerà “Quick Share” e farà parte di un set di software che serviranno per interagire al meglio con i computer Windows 10.

Quick Share per Windows 10: ciò che mancava

Parliamo proprio di Quick Share, la più versatile e che quella che ha fatto più scalpore. La funzione di condivisione rapida mobile ha debuttato un anno fa con il lancio della linea di punta Galaxy S20; è molto simile ad AirDrop di Apple e vi consente di trasferire rapidamente i file direttamente tra i dispositivi Galaxy mediante una rete Wi-Fi.

Ora Samsung e Microsoft stanno lavorando congiuntamente ad un’applicazione corrispondente che renderà disponibile Quick Share su Windows 10 e che permetterà agli utenti di scambiare rapidamente i dati tra il computer e lo smartphone o tablet Samsung Galaxy.

Le altre due app per Windows 10 si chiameranno “Samsung Free” e “Samsung O“. La prima si presenta come l’erede di Samsung Daily e offre TV, notizie e giochi in un unico posto. La misteriosa app “Samsung O” sembra un clone dell’altra e i dettagli al riguardo sono sconosciuti. Possiamo solo dire con certezza che però, tale applicazione è stata testata da Samsung.

Non conosciamo ancora la tempistica esatta del rilascio di questi nuovi software.

IDC: il mercato della telefonia sta crescendo, di nuovo

Gli esperti della società di analisi IDC hanno riassunto i risultati del quarto trimestre del 2020 e dell’intero anno in generale relativo al mercato della telefonia. Come affermato in un report precedentemente emerso in rete, il mercato degli smartphone è tornato a crescere. Le vendite nel Q4 2020 sono state di 385,9 milioni di unità, ovvero il 4,3% in più rispetto ai terminali venduti nel quarto trimestre del 2019. Attenzione però: nel corso del 2020, i device venduti sono stati il 5,9% in meno rispetto all’anno precedente.

Alla fine del quarto trimestre scorso, Apple è stata nominata leader di mercato. Il secondo posto è stato occupato da Samsung che, su base annua, ha aumentato le vendite del 6,2%, per cui la sua quota è passata dal 18,8% al 19,1%. Il terzo posto appartiene a Xiaomi, seguita da OPPO e Huawei.

Fonte:SamMobile