Quando si tratta di ammiraglie, prima di tutto, i produttori parlano di fotocamere. Il nuovo rumor riguardante Samsung vi piacerà… e non poco! Ultimamente sembra che il trend del 2020/2021 sia quello di collaborare con noti brand di lenti. Pensiamo a Huawei che coopera con Leica, Nokia e Vivo con Zeiss, OnePlus con Hasselblad.

Samsung Galaxy S22: sarà il cameraphone per eccellenza?

Secondo quanto si apprende, Samsung, invece, ha sempre fatto affidamento sulle proprie forze, ma le cose potrebbero cambiare presto. Pare che la società intenda collaborare con Olympus per portare le fotocamere mobili ad un nuovo livello. Vedremo il risultato del lavoro delle due aziende con la serie Galaxy S22. Il fatto che le informazioni provengano dall’autorevole tipster Ice Universe, che fornisce regolarmente informazioni affidabili sui futuri prodotti Samsung, fa credere che il marchio della fotocamera verrà in aiuto dell’OEM sudcoreano.

Al momento, né Samsung né Olympus hanno commentato in alcun modo queste informazioni. Non si capisce se le parti abbiano concordato una cooperazione o stiano solo negoziando, e quindi il risultato è ancora difficile da prevedere. Inoltre non è chiaro quale contributo daranno gli specialisti Olympus.

Nelle notizie correlate, sembra che la compagnia sudcoreana abbia deciso di porre fine al dominio di Sony nel mercato dei sensori di immagine per smartphone. Dal rapporto degli analisti pare che i produttori di dispositivi mobili effettuino sempre più ordini per l’acquisto di sensori da Samsung mentre la popolarità dei chip Sony sta gradualmente diminuendo.

Gli esperti hanno concluso che alla fine dello scorso anno la quota di Samsung nel segmento dei sensori di immagine era del 29%. Sony controllava il 46% della quota di mercato e chiudeva i primi tre OmniVision con una quota del 10%.

Nonostante la società giapponese continui ad occupare una posizione di leadership, la sua percentuale sta cominciando a diminuire.  Si presume che, in qualche modo, l’azienda produttrice di Galaxy S21 sia comunque riuscita a convincere gli OEM a preferire dei suoi prodotti. La caduta di Huawei poi, la quale in precedenza acquistava attivamente dai “giapponesi”, ha giocato un ruolo fondamentale nella battagli contro Sony.

Inoltre, tra gli ultimi sviluppi interessanti del gigante sudcoreano citiamo l’ISOCELL GN2; tale sensore supporterà una risoluzione di 50 megapixel con tecnologia di messa a fuoco automatica di fase Dual Pixel Pro. Si vocifera che quest’anno potremmo vedere un modulo da 200 megapixel.

Fonte:Weibo Ice Universe