In queste ore è apparso in rete il design completo del futuro Samsung Galaxy S21+; attenzione, non ci troviamo di fronte al prodotto completo ma davanti ad una serie di rendering RAW ufficiali trapelati in rete e condivisi dal portale di MySmartPrice.

Samsung Galaxy S21+: interessanti dettagli sul dispositivo

Come potete osservare voi stessi, l’estetica del Galaxy S21 + non si discosterà molto da quella della generazione 2020. Questo si sapeva già, ma ora sembra quasi confermato. Il cambiamento principale rispetto all’iterazione attuale sta nel fatto che i futuri flagship godranno di pannelli piatti 2D; l’unico modello ad avere i bordi curvi sarà il Galaxy S21 Ultra il quale, pare che godrà perfino del supporto alla S Pen.

Un’altra differenza con la generazione 2020 sta nel modulo fotografico, assai rinnovato nella sua struttura esterna. Vediamo che le tre lenti risultano essere allineate in maniera verticale, mentre il flash LED si posizionerà al di fuori dello stesso, sempre nell’angolo sinistro della back cover. Contrariamente a quanto si ipotizzava, gli angoli saranno ancora stondati e non squadrati. Sul pannello anteriore sarà presente una selfiecam incastonata in un foro al centro dello stesso. Il pulsante di accensione e spegnimento del telefono invece, si troverà, ancora una volta, sul frame laterale destro, appena sotto il bilanciere del volume.

La fonte rileva inoltre che il telefono sarà dotato di un display da 6,7 ​​pollici. Le sue misure ufficiali dovrebbero essere di 161,9 x 73,7 x 7,8 mm, mentre ancora non sappiamo quanto peserà il dispositivo. È lecito ipotizzare che si aggiri intorno ai 200 grammi.

Il vassoio della scheda SIM si troverà in alto, come potete vedere dai rendering, mentre la porta USB di tipo C in basso, come al solito. Il jack da 3,5 mm per le cuffie? Assente, ovviamente.

Si vocifera che il Galaxy S21+ possa includere una batteria da 4660 mAh e che verrà spedito con il SoC Qualcomm Snapdragon 875G in USA e Corea del Sud, mentre il resto del mondo godrà della variante Exynos 2100. Entrambi i processori saranno costruiti su un processo architettonico a 5 nanometri.

Samsung dovrebbe presentare la gamma Galaxy S21 a gennaio 2021, sei settimane in anticipo rispetto al solito. Sarà vero? Non ci resta che attendere qualche settimana per avere maggiori informazioni in merito.

Fonte:MySmartPrice