C’è stato un periodo in cui la presentazione di un nuovo flagship Samsung coincideva con il debutto di un nuovo visore per la realtà virtuale: l’ultima volta è accaduto nel 2017 con il modello S8. Ieri, durante l’evento Unpacked dedicato alla famiglia Galaxy S10, l’azienda sudcoreana ha confermato la compatibilità del suo nuovo top di gamma con il visore Gear VR.

Samsung Galaxy S10 compatibile con Gear VR

Un portavoce di Samsung ha dichiarato che l’ultimo modello di Gear VR verrà fornito di un adattatore aggiuntivo, così da permetterne l’utilizzo con Galaxy S10 in tutte le sue quattro varianti che stanno per debuttare sul mercato: S10e, S10, S10+ e S10 5G (quest’ultima arriverà più avanti nel corso dell’anno).

È opportuno notare come l’adattatore fornito per il visore, in modo da sostituire il carrello di alloggiamento, sarà l’unico strumento necessario per utilizzare i nuovi S10 con il visore. Ciò renderà la vita notevolmente più facile rispetto a quanto avvenuto con Galaxy Note 9: anche il phablet dello scorso anno richiedeva un adattatore, ma per riceverlo i clienti erano costretti a contattare Samsung chiedendone la spedizione. Vale la pena ricordare che Galaxy Note 8, lanciato come detto in precedenza nel 2017 insieme all’ultimo modello di Gear VR, non richiedeva alcun tipo di step aggiuntivo.

Anche se sono trascorsi ormai quasi due anni dall’uscita dell’ultimo modello, è bene aprire una parentesi per ricapitolare le sue funzioni. È stato creato in collaborazione con Oculus, azienda che ha progettato Rift ormai di proprietà dell’ecosistema Facebook. Tra le funzioni presenti anche il supporto per alla tecnologia di Google Cast utile per condividere in tempo reale e in streaming sulla TV tutto ciò che accade nel mondo virtuale dopo aver indossato Gear VR.

Samsung Gear VR

Al momento non sono disponibili informazioni né indiscrezioni per ipotizzare quando Samsung realizzerà un nuovo device per la realtà virtuale: potrebbe accadere con l’arrivo del Galaxy Note 10 entro la fine dell’anno.

Fonte: The Verge