Finalmente, i nuovi Samsung Galaxy Note20 e Galaxy Note20 Ultra 5G sono stati lanciati ufficialmente. I nuovi device con la S-Pen promettono di offrire un'esperienza d'uso eccezionale, grazie a un hardware eccellente che ben si integra con l'elegante design. Ecco tutto su caratteristiche, prezzo e uscita in Italia.

Galaxy Note20 Ultra: potenza e 5G

Il Note20 Ultra 5G conta su un display dual edge Quad HD+ Dynamic AMOLED 2X Infinity-O con certificazione per l'utilizzo dell'HDR10+ e una frequenza di aggiornamento dinamica e automatica da 1 a 120Hz, che permette di ottenere il massimo strizzando l'occhio all'autonomia energetica. I bordi sono quasi assenti, mentre la selfie camera è alloggiata nel piccolo foro centrale ed è da 10MP (con autofocus).

Samsung Galaxy Note20 Ultra 5G

Sotto la scocca c'è il processore Exynos 990 (octa core con massima frequenza 2,73 Ghz, realizzato con processo produttivo a 7 nanometri). A supporto, ci sono 12GB di RAM LPDDR5 con 256/512GB di storage interno.

Il comparto fotografico di questo smartphone è certamente uno dei suoi punti di forza. Il sensore principale è da 108MP (con apertura focale f/1.8, autofocus a rilevamento di fase e stabilizzazione ottica). Il secondario, ultra grandangolare, è da 12MP mentre il terzo è un teleobiettivo, sempre da 12MP. Non manca l'autofocus laser, la stabilizzazione ottica e l'acclamatissimo Space Zoom, con un ingrandimento ottico fino a 5X, digitale fino a 50X. La bontà dell'audio è garantita da speaker stereo ottimizzati da AKG e con supporto alla tecnologia Dolby Atmos.

L'autonomia energetica è garantita da una batteria da 4500 mAh con supporto alla ricarica rapida via cavo. Non manca inoltre la ricarica veloce senza fili (Fast Wireless Charging 2.0) e la condivisione dell'autonomia energetica.

Sotto il punto di vista della connettività, come anticipato tutti i Galaxy Note 20 Ultra supportano il 5G, SA, NSA e Sub6/mmWare.

La sicurezza, sotto il punto di vista biometrico, è garantita dal lettore d'impronte digitali alloggiato sotto lo schermo e il riconoscimento del volto.

Il phablet si potrà comprare nei colori Mystic Black, Mystic Bronze e Mystic White.

Galaxy Note20: differenze con Note20 Ultra

I due phablet con la penna, naturalmente, non sono identici. Differiscono sotto alcuni punti di vista, a partire dallo schermo. Su Note20 c'è un pannello da 6,7″ assolutamente flat: un display Infinity-O Super AMOLED Plus con risoluzione FHD+ e certificato HDR10+. Identica la selfie camera.

I due phablet condividono anche il processore, ma cambia il quantitativo di RAM – che scende a 8GB, sempre LPDDR5 – e la memoria interna, che è di 256GB (sia per l'edizione LTE che per quella 5G).

Samsung Galaxy Note20

Simili, ma non uguali, le dimensioni della batterie: quella di Galaxy Note 20 è di 4300 mah, mentre restano identici i sistemi di ricarica (sia a cavo che wireless).

Differisce il comparto fotografico. Il phablet in versione “standard” gode di sensore principale da 12MP (apertura focale f/1.8, autofocus Dual Pixel e stabilizzazione ottica d'immagine). La camera dedicata al grandangolo rimane identica, mentre quella del teleobiettivo è differente. Si tratta infatti di un sensore da 64MP (con OIS, ma senza autofocus laser) che offre ingrandimenti ottici fino a 3X e digitali fino a 30X. Il comparto audio invece è identico, così come i sensori biometrici.

Galaxy Note 20 è disponibile nella versione LTE oppure con supporto al 5G. Nel secondo caso, le caratteristiche di rete son identiche a quelle di Note 20 Ultra.

Il dispositivo sarà in vendita nei colori Mystic Green, Mystic Gray e Mystic Bronze.

La nuova S Pen

A bordo dei due phablet c'è una nuova S Pen, pensata per portare la produttività da mobile su un nuovo livello. Scrivere ottenendo risultati eccelletti ora è più semplice che mai. Inoltre, sono state introdotte 5 nuove gesture, che permettono l'interazione con i device senza toccarli. Ad esempio, muovendo solo il polso sarà possibile ottenere uno screenshot, ma è solo una delle nuove Air Actions.

Naturalmente, la S Pen continua a offrire il massimo se utilizzata in abbinamento a Samsung Notes. Per il lancio dei Galaxy Note 20, il software è stato aggiornato, introducendo nuovi strumenti che aumentano ulteriormente la produttività come – ad esempio – la possibilità di registrare note audio mentre si stano scrivendo degli appunti.

Galaxy Note 20 e Note 20 Ultra 5G: i prezzi

Come anticipato, Samsung Galaxy Note 20 si potrà comprare in versione 4G (a €979) oppure nella variante 5G (al prezzo di €1.079).

Cambiano i costi, naturalmente, per Galaxy Note 20 Ultra 5G: il modello con 256GB di memoria interna costerà di listino €1.329. Invece, solo in esclusiva sullo Shop online Samsung.com, si potrà comprare l'edizione con 512GB di memoria interna a €1.429.

Se ve lo state chiedendo, si, è possibile preordinare la gamma già da oggi. Anzi, chi lo farà avrà diritto a interessanti omaggi:

È possibile prenotare la serie Galaxy Note20 dal 5 al 20 agosto 2020. Effettuando il preorder di Galaxy Note20 i consumatori potranno scegliere di ricevere in omaggio gli auricolari bluetooth Galaxy Buds+, oppure, per gli appassionati di gaming, 3 mesi dell’abbonamento Xbox Game Pass Ultimate, Game Controller dedicato e Wireless Charger. Prenotando Galaxy Note20 Ultra 5G gli utenti potranno scegliere di ricevere in omaggio i nuovi auricolari bluetooth Galaxy Buds Live oppure 3 mesi dell’abbonamento Xbox Game Pass Ultimate, Game Controller dedicato e Wireless Charger.