Dopo l’annuncio al Mobile World Congress 2019 dell’imminente arrivo sul mercato occidentale dei due nuovi smartphone Samsung di fascia media, Galaxy A30 e Galaxy A50, ecco anche il modello low cost della gamma, il Galaxy A10. Uno smartphone entry level per chi non ha troppe pretese e dispone di un budget limitato, ma che non vuol rinunciare a un design ben progettato e a feature di buona qualità.

Galaxy A10: design e caratteristiche

Il Galaxy A10 avrà infatti un design innovativo e sarà anche il primo device Samsung a integrare il notch a goccia, di piccole dimensioni e posizionato in alto al centro, dove è stata inserita la fotocamera frontale da 5 megapixel (f/2.0). Generose le dimensioni dello schermo Infinity-V da 6,2 pollici con risoluzione HD+ e rapporto d’aspetto di 19:9. Dal punto di vista delle caratteristiche tecniche il Galaxy A10 monterà un chipset Exynos 7884B con processore octa core, 2 GB di RAM e 32 GB di memoria interna espandibile tramite microSD fino a 512 GB. Di base la dotazione del comparto fotografico, composto da due sole fotocamere, quella frontale per i selfie e la classica posteriore da 13 megapixel (f/1.9).

In linea con altri dispositivi di fascia più alta, invece, la batteria da 3.400 mAh che promette un’autonomia sufficiente per due giorni di utilizzo. Tra le caratteristiche mancanti, rispetto all’attuale trend del mercato mobile, il sensore per le impronte digitale che nel Galaxy A10 viene sostituito dal riconoscimento facciale. Dal punto di vista software, il Galaxy A10 verrà lanciato con sistema operativo Android 9 Pie e interfaccia personalizzata One UI.

Galaxy A10: lancio e prezzi

Per il momento l’arrivo sugli scaffali del Galaxy A10 è previsto solo all’interno del mercato indiano, ma presto dovrebbe debuttare anche in Europa. In merito alle colorazioni, lo smartphone sarà disponibile in nero, blu e rosso. Infine il costo: sarà possibile acquistarlo al prezzo di 120 euro circa (8.490 INR).

Fonte: Samsung