Stando a quanto emerso direttamente dalla società, Samsung potrebbe decidere di abbandonare del tutto il marchio “Lite” e concentrarsi sul rilascio di più versioni “Fan Edition” dei suoi smartphone top di gamma.

Fan Edition al posto di Lite?

Il colosso sudcoreano, dopo il lancio di ieri del suo atteso Galaxy S20 FE (che è possibile già preordinare su Amazon), pare essere intenzionato a non mollare la presa e dedicare molte più energie ai modelli Fan Edition (FE).

Infatti, se in precedenza Samsung ha lanciato con il marchio “Lite” ammiraglie a prezzi accessibili, pare che ora la compagnia voglia concentrarsi sul rilascio di più versioni “Fan Edition” dei suoi top di gamma.

E non si tratta di un rumor, dato che è stata la stessa società – attraverso la voce di Clare Hunter, Global Strategy di Samsung Electronics – a confermare questa decisione nel corso del suo ultimo evento Galaxy Unpacked (in cui, ricordiamo, ha presentato ufficialmente il Galaxy S20 FE).

In omaggio ai nostri fan dei  device Galaxy, stiamo definendo un nuovo standard per rendere le innovazioni di punta senza compromessi e accessibili a quante più persone possibile. Continueremo a lanciare Fan Editions dei nostri dispositivi di punta negli anni a venire.

Ma tutto ciò che significa? In poche prole, le imminenti ammiraglie di Samsung saranno seguite da dispositivi economici “Fan Edition” che attireranno i (numerosi) utenti con budget minori.

Nonostante non vi siano notizie ufficiali, il Galaxy Note 20 FE potrebbe candidarsi come prossimo dispositivo dell’azienda con marchio Fan Edition. Tuttavia, in base alle specifiche del Galaxy Note 10 Lite dell’inizio di quest’anno, sospettiamo che il Galaxy Note 20 FE potrebbe avere a bordo il processore Snapdragon 865 di Qualcomm o il chipset Exynos 990, un display piatto con frequenza di aggiornamento fino a 120Hz, una configurazione a tripla fotocamera e la nuova S Pen.

Fonte:xda-developers