Le banche non sono più l’obiettivo
principale dei rapinatori professionisti. Nel Regno Unito si è svolta una rapina
multimiliardaria, ma la refurtiva stavolta erano ben 9000 cellulari Nokia 8850.
Una banda armata di almeno cinque persone
ha tenuto in ostaggio i due addetti al magazzino della Hawk Precision Logistics,
vicino l’Aeroporto di Heatrow a Londra, dove erano contenuti i cellulari. Il
valore dei cellulari rubato ammontava a circa 10 miliardi di lire.

I furti di cellulari stanno diventando
sempre più frequenti. Questo, principalmente, perché è facile smerciare la refurtiva
e solitamente perchè i cellulari sono poco sorvegliati. Questa volta
il furto era stato pensato nei minimi particolari. I due addetti al magazzino
sono stati rapiti la sera prima e tenuti segregati in una casa fino al mattino
dopo, quando una volta cosparsi di benzina per minacciarli di morte, sono stati
costretti ad aprire i cancelli.

Per i due malcapitati nessuna conseguenza
fisica, solo molta paura. Uno lavora per la Hawk, l’altro per un’azienda con
uffici nel medesimo complesso rapinato. I ladri hanno fatto perdere rapidamente
le proprie tracce. Una grossa partita di 8850 rubati sta per arrivare adesso
sul mercato nero inglese.