Si terrà il 20 luglio 2005 la sentenza del processo Blu che vede sul banco degli imputati 21 dirigenti della società accusati di irregolarità nella gara per le licenze UMTS. L’accusa sostiene che gli imputati, per non perdere la fideiussione di quattromila miliardi di vecchie lire versata in precedenza dal consorzio, avrebbero partecipato alla gara per le licenze UMTS nonostante fossero consapevoli di doversi poi ritirare. Il 13 giugno 2005 dovrebbe concludersi l’attività dibattimentale.