Secondo quanto si apprende in rete, sembra che il sub-brand di Xiaomi rilascerà ufficialmente la nuova serie Redmi K40 il 25 febbraio. Lu Weibing, capo della divisione del marchio, ha annunciato il mese scorso che il terminale di punta della serie utilizzerà il processore Snapdragon 888 e il suo prezzo di partenza sarà di 2999 yuan (al cambio sono circa 464 dollari). Secondo i rapporti, questo prezzo sarà relativo alla versione di fascia alta e ci saranno tre modelli in commercio. Oggi, il tipster @DigitalChatStation ha ribadito queste informazioni, suggerendo che l’iterazione premium godrà di una lente da 108 Mpx.

Redmi K40: facciamo un “recap” di ciò che sappiamo

L’insider @DigitalChatStation ha anche affermato che tutti i modelli della serie Redmi K40 utilizzeranno i chip della serie Qualcomm Snapdragon 8XX. Tuttavia, non è stato molto preciso: di fatto, non ha rivelato il chip specifico che ogni modello adotterà. Ovviamente, la versione di fascia alta utilizzerà lo Snapdragon 888. Se tiriamo ad indovinare, ipotizziamo che il processore Snapdragon 870 sarà il SoC delle altre due varianti, le quali avranno prezzi decisamente più contenuti (2000 yuan, ovvero 310 dollari).

Inoltre, pare che la serie Redmi K40 sia dotata di uno schermo OLED Samsung E4 e che supporterà una frequenza di aggiornamento di 120Hz. Secondo Xiaomi, questo “potrebbe essere lo schermo piatto più costoso del settore“.

I device adotteranno un design completamente diverso dalla generazione precedente: ci sarà un foro centrale e un display flat. Secondo i rapporti, questo dispositivo pare che disponga di un foro incredibilmente piccolo: solo 2,8 mm. Posteriormente, ci sarà un enorme modulo fotografico composto da quattro lenti a matrice, molto simile a quanto abbiamo visto con il Redmi K30S.

Di recente, abbiamo visto la confezione di vendita del device Redmi K40. Secondo il post di Lu Weibing pubblicato su Weibo, ci saranno due versioni: una spessa e l’altra invece, molto più sottile. Guardando le immagini, la scatola spessa probabilmente disporrà di un caricabatterie in confezione, mentre quella più piccola… no. Il boss ha scritto:

Spesso o magro? Questa è una scelta difficile. Chiedete a tutti la vostra opinione … Sappiamo che Xiaomi Mi 11 ha lanciato due versioni di packaging, una è per inviare il caricatore (caricatore al nitruro di gallio), l’altra no, e il prezzo delle due è lo stesso, quindi immagino Redmi K40 può anche adottare questa soluzione.

Sembra che Redmi stia cercando l’opinione degli acquirenti. Ad oggi, non possiamo dire se il gadget verrà fornito con un caricabatterie o meno.

Fonte:Weibo Digital Chat Station