Realme – il sub-brand di OPPO – è pronto a presentare il 15 maggio il suo smartphone Realme X in occasione di un evento in Cina e, con l’avvicinarsi del lancio, l’azienda sta condividendo sempre più dettagli riguardanti il dispositivo in arrivo.

Realme X con selfie camera pop-up

Dopo aver avvistato su Geekbench alcune delle specifiche del Realme X, la società cinese ha ora condiviso un poster che ne rivela il design, confermando che il dispositivo sarà effettivamente dotato di un modulo per la selfie camera in stile pop-up.

L’immagine condivisa mostra il telefono in due opzioni di colori, uno blu e uno bianco, entrambi sfumati. Sul pannello posteriore non è presente un sensore d’impronte digitali, il che suggerisce che il device avrà un sensore in-display: in un recente teaser, la società aveva confermato che avrebbe utilizzato lo scanner su uno schermo di nuova generazione, dove l’area è stata aumentata del 44%.

Come possiamo notare dal poster, grazie alla fotocamera frontale pop-up, non è presente alcuna tacca sulla parte superiore del display e, quindi, il telefono offrirà un rapporto schermo-corpo maggiore.

Secondo i rapporti precedenti, il Realme X arriverà con un pannello AMOLED notch-less da 6,5 ​​pollici che offrirà una risoluzione Full HD + di 1080 x 2340 pixel. Sotto il cofano, il dispositivo sarà alimentato dal Qualcomm Snapdragon 710 che sarà accoppiato a 4 GB di RAM.

Sul lato posteriore, lo smartphone avrà una fotocamera principale Sony IMX586 da 48 MP e un sensore secondario da 5 MP, mentre – come detto in precedenza – ci sarà uno snapper da 16 MP sul lato anteriore. Il telefono dovrebbe essere dotato di una batteria da 3.700 mAh con supporto di ricarica rapida VOOC 3.0 e verrà pre-caricato con il sistema operativo Android 9 Pie basato su ColorOS 6.0.

Durante l’evento di presentazione del Realme X, l’azienda cinese lancerà anche il Realme 3 Pro con un nuovo nome: Realme X Youth Edition (alias Realme X Lite). Per conoscere le informazioni sui prezzi e sulla disponibilità del telefono, dovremo attendere l’evento di lancio ufficiale.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: Gizmochina