Il misterioso Realme RMX3203 ha ottenuto l’ambita certificazione FCC: ecco tutti i dettagli.

RMX3203: cosa sappiamo

Sebbene solo ieri Realme abbia annunciato il suo ambizioso sistema di fotocamere da 108 MP che debutterà sull’imminente Realme 8 Pro, è appena emerso un rumor su un ulteriore – e misterioso – device: in buona sostanza, un terminale dell’azienda cinese, contrassegnato dal numero di modello RMX3203, è stato individuato su FCC con alcune delle sue specifiche chiave.

Innanzitutto, va detto che pagina rinvenuta sulla Federal Communications Commission relativa al suddetti telefono è stato scovata dall’utente di Twitter Abhishek Yadav, che ne ha pubblico gli screenshot. Venendo invece ai dettali, la certificazione del dispositivo – pubblicata ieri 2 marzo – rivela che il Realme RMX3203 sarà uno smartphone 4G, godrà del sistema operativo Android 11 e avrà la versione dell’interfaccia utente 1.0 della società. Quest’ultima indicazione potrebbe essere stata riportata in modo errato, in quanto il software della società basato Android 11 è noto come Realme UI 2.0.

Inoltre, stando alla certificazione FCC, il telefono sarà supportato da una batteria da 5.000 mAh – indicata con il numero di modello BLP729 -, sistema energetico attestato più volte da TÜV Rheinland: è naturale ritenere che si potrebbe trattare della stessa batteria da 5.000 mAh che si trova all’interno di diversi smartphone targati Realme.

Oltre a queste specifiche, purtroppo, non sappiamo altro di questo misterioso device: ad ogni modo, ci aspettiamo di sapere qualcosa in più sul Realme RMX3203 nei prossimi giorni, incluso il nome ufficiale con cui verrà commercializzato a livello globale.

Fonte:Gizmochina