Il nuovo Ratchet & Clank: Rift Apart è in grado di raggiungere i 60 fps con Ray Tracing attivo su PS5, grazie ad una particolare modalità “performance”. A rivelarlo – tramite Twitter – è prorpio lo sviluppatore Insomniac Games, che ha pubblicato un video a riguardo.

Il filmato in questione dura circa 30 secondi e mostra una sequenza di gioco dinamica e ricca di elementi ed effetti, con Ray Tracing attivo e frame rate stabile a 60 fps. L'aggiornamento del day-one permetterà ai videogiocatori di Ratchet & Clank di accedere a due modalità: Performance e Performance RT Modes.

Il video è disponibile QUI.

Ratchet & Clank: Rift Apart

Selezionando queste modalità sarà possibile far girare il gioco in 4K dinamici a 30 o a 60 fps, scegliendo se attivare o meno il la tecnologia Ray Tracing, che contribuisce a migliorare la qualità dei riflessi e l'illuminazione ambientale. Con questo video Insomniac intende evidenziare l'opera di ottimizzazione, che consentirà al nuovo titolo di sfruttare al massimo le potenzialità della console next-gen di Sony.

Manca poco all'uscita di Ratchet & Clank: Rift Apart in esclusiva su PlayStation 5, non ci resta che attendere il day-one fissato al prossimo 11 giugno.