Secondo quanto si apprende,  un nuovo rapporto appena emerso ha rivelato che Qualcomm sta realizzando una console di gioco che eseguirà Android sotto la scocca e avrà un design simile a Nintendo Switch.

Qualcomm come Nintendo: rumor o realtà?

A ribadirlo è il portale di Android Police che è riuscito a dare un’occhiata alle immagini di un prototipo del dispositivo che dovrebbe essere lanciato nel corso del prossimo anno. Le foto rivelano un dispositivo ispirato a Nintendo Switch.

Si dice che il gadget Qualcomm abbia controller rimovibili su ciascun lato. Questi controller sono stati progettati e prodotti da un grande nome nel settore dei controller, ma non vi è alcun indizio su chi sia.

La console stessa è sembrata essere uno smartphone rinforzato: lo spessore o meglio, la magrezza non è di certo il suo punto di forza. Le fonti affermano che lo spessore extra consentirà al processore di funzionare meglio e in modo più efficiente rispetto agli smartphone.

Quello spazio extra consentirebbe di allocare una batteria dalle grandi capacità (parliamo di 6000 mAh), che è significativamente più grande della capacità della batteria di 4310 mAh della classica Nintendo Switch. Qualcomm aggiungerà anche il supporto per la ricarica rapida Quick Charge, in modo da poter riportare il dispositivo alla carica completa nel più breve tempo possibile e tornare subito a giocare.

Un design simile a Nintendo Switch non è l’unica caratteristica che la console di gioco di Qualcomm prende in prestito. Questo terminale dovrebbe supportare anche il collegamento ai monitor di terze parti semplicemente sfruttando la porta USB C

Qualcomm spedirà il dispositivo con Android 12 e verrà fornito con app e servizi Google. È stato anche riferito che il dispositivo avrà l’app Epic Games Store, non ancora rilasciata, oltre alla piattaforma di contenuti di Qualcomm. Sebbene non vi sia alcuna conferma di una partnership con nessuna delle piattaforme di streaming di giochi esistenti, sarebbe saggio se lo facesse in modo da fornire un flusso costante di contenuti per i proprietari.

La console ibrida di Qualcomm dovrebbe essere dotata del processore Snapdragon di nuova generazione di Qualcomm e avrà il supporto alle reti 5G grazie al modem Snapdragon X55. Avrà anche GPS, Bluetooth, accelerometri e aptica a doppia zona.

La fonte riporta che l’azienda mira a distribuirla ad un prezzo di partenza di 300 dollari ma non sappiamo se questo si riferisca al modello completo o al device entry-level.

Qualcomm ha rifiutato di commentare la storia. Vi consigliamo di prendere il tutto con “un pizzico di sale”. Nelle news correlate, sappiate che anche Tencent Games pare che sia al lavoro su un prodotto hardware simile.

Fonte:Android Police