Secondo quanto riportato da Shpeshel_Ed durante il podcast “The XboxEra“, è colpa di Sony se la prossima produzione di Hideo Kojima non arriverà su PS5. Il noto insider ha dichiarato – tenendo anonime le fonti – che l’offerta di collaborazione proposta da Kojima è stata rifiutata da Sony, la direzione commerciale scelta dalla società giapponese per PS5 non sembra combaciare con il titolo successore di Death Stranding.

È lecito pensare che siano stati proprio i risultati ottenuti con quest’ultimo – in termini economici – a scoraggiare Sony dal supportare ancora una volta le idee di Kojima. Ricordiamo che Death Stranding ha visto la luce proprio grazie all’intervento di Sony, che ha finanziato il progetto per poi pubblicarlo in esclusiva temporale su Playstation 4.

ps5

Durante il podcast si menziona Jim Ryan, CEO di Sony Interactive Entertainment, come causa scatenante del mancato accordo, ma non abbiamo abbastanza informazioni per confermare che sia stato Ryan in persona a rifiutare la suddetta collaborazione.

Qualche giorno fa il noto giornalista Jeff Grubb ha rivelato –  sulle pagine di VentureBeat – che lo studio di produzione giapponese fosse già in contatto con Microsoft per stipulare un accordo di esclusiva. Si apre quindi la possiblità che il prossimo videogioco targato Kojima Production possa uscire in esclusiva per console Xbox.

Fonte:Neogaf