MyFixGuide ha effettuato il teardown del OnePlus 5, presentato ufficialemnte dalla società cinese il 20 giugno scorso. Il device sta ancora utilizzando una struttura a tre strati in cui quello più alto è rappresentato dalla scheda madre, in quello di mezzo c’è la batteria e il più basso è formato dal modulo altoparlante. La scheda madre e la batteria non sono coperti da adesivi in grafite, che è inusuale per la maggior parte dei dispositivi elettronici.

Il OnePlus 5 smontato
Il OnePlus 5 smontato

Non ci sono adesivi in eccesso e la maggior parte dei componenti è modulare. Inoltre, OnePlus non ha cambiato il sistema di ricarica veloce, ancora impostato su 5V e 4A, come sul OnePlus 3T. Uno schermo metallico è direttamente saldato alla scheda madre e compromette l’accesso ai chip. Un potenziale problema è dato dal connettore della fotocamera, che si può facilmente allentare. A questo link tutte le foto del teardown.

Il OnePlus 5 smontato
Il OnePlus 5 smontato

Le migliori offerte di oggi per OnePlus 5: tutti i prezzi