Ufficialmente presentati i due
nuovi Palm m130
ed m515,
entrambi dotati di display a colori e Palm OS 4.1. I nuovi PDA della casa di
Santa Clara sono, in realtà, delle versioni rinnovate di precedenti modelli.

L’m130 è esteticamente molto simile
all’m125,
se ne distingue principalmente per il display a 65 mila colori. Tutti gli accessori
dei precedenti Palm della serie m100 sono perfettamente compatibili con il nuovo
m130. La batteria al litio ricaricabile compresa nel PDA permette un utilizzo
di una settimana circa. Presente, ovviamente, uno slot SD/MMC Card. Non è disponibile
alcuna Flash Memory, in tal modo non sarà possibile aggiornare il sistema operativo,
ma vi sono ben 8 Mb di RAM. Il costo del nuovo PDA è di 350 Euro circa.

L’m515 si distingue dall’m505
per l’incrementata luminosità del display, dotato non più di una retroilluminazione,
ma di un’illuminazione laterale, che si può regolare tramite un apposita icona
presente sul display, che resta da 65 mila colori. La luminosità ai massimi
livelli è superiore di cinque volte quella dell’m505. Inoltre è stata aumentata
la memoria RAM disponibile, che passa dagli 8 Mb dell’m505, ai 16 Mb dell’m515.
Il costo indicativo dell’m515 è di 500 Euro circa.

Entrambi i nuovi modelli vengono
venduti con il software DataViz Documents To Go 4.0 Professional Edition, che
permette di visualizzare documenti Word ed Excel, oltre alle presentazioni in
Power Point. Palm ha, inoltre, annunciato che per il mercato USA l’m505 e l’m100
escono fuori produzione, nonostante siano ancora disponibili sia direttamente
sul negozio on line di Palm, sia tramite diversi distributori. Per ora la cosa
non tocca il mercato europeo, ma non passerà molto tempo prima che anche per
il Vecchio Continente venga presa la medesima decisione. La scelta di bloccare
la produzione dell’m100
ha fatto storcere il naso a più di un addetto ai lavori, visto che in tal modo
resta scoperta la fascia budget del mercato, divenendo l’m105
il modello più economico di Palm.