Google ha da poco condiviso una serie di annunci per gli sviluppatori di app, oltre ad aver rilasciato la Beta 1.5 di Android 11, contenente una serie di fix contestuali ai primi bug sul software segnalati dai tester. Una delle tante novità portate da Google la scorsa settimana prevede un nuovo modo di provare ed acquistare le app sul Play Store.

Play Store: la nuova feature in arrivo a breve

Secondo quanto si evince dal codice sorgente del negozio di app virtuali di Google, analizzato dai colleghi di TechCrunch, il colosso di Mountain View sembra che stia testando la funzione di “prova gratis & installa” relativa alle app a pagamento. A sinistra invece, si trova il classico pulsante “Installa”, con la classica dicitura posta al di sotto che evidenzia un acquisto in-app all’interno della stessa.

Prendiamo l’analisi di TrueCaller, nota app che si sostituisce al classico dialer di sistema e che offre funzionalità aggiuntive, come il blocco delle chiamate spam, la registrazione delle telefonate e molto altro ancora. Fra le varie informazioni relative al software si può notare la nuova opzione relativa alla prova gratuita, alla sua durata e al costo che avrà a seguito del termine del periodo omaggio (per intenderci; il meccanismo è il medesimo che troviamo al momento della sottoscrizione di un abbonamento a Netflix, Disney+, Stadia, etc).

Così facendo si potrà utilizzare da subito l’applicazione con il suo set-up completo di funzionalità, per capire se effettivamente vale il costo richiesto e se fa alle proprie esigenze.

Inoltre adesso arriva la nuova esperienza di riscatto del codice promozionale dell'abbonamento. Ora, quando si offriranno i codici promozionali per le prove gratuite in abbonamento, gli utenti possono riscattarli facilmente nel Play Store anche se l’app non è stata ancora installata. Segnaliamo che il pulsante della “prova gratuita” in Google Play Store è disponibile soltanto per pochi sviluppatori. 

Fonte:9to5google