Arriveranno fra pochi giorni e saranno i primi smartphone medio di gamma del colosso di Mountain View. Si spera che siano venduti ad un prezzo accessibile, garantendo l’esperienza Android più pura anche a chi non vuole acquistare un top di gamma. Dopo tantissimi leak ed indiscrezioni, sembra che le ultime immagini trapelate siano proprio quelle ufficiali di Google Pixel 3a e 3a XL: non c’è un po’ troppo bordo?

Pixel 3a e 3a XL: ci siamo

L’immagine arriva dai colleghi di Android Headlines, che sono persuasi dell’autenticità del leak. I due device mostrati in foto hanno uno spessore laterale che lascia pensare alla presenza di una cover, ma nonostante questo il frontale è comunque ben in evidenza.

L’impatto estetico non è esattamente quello che ci aspetteremmo: il design sembra di un paio di smartphone del 2016 o addirittura 2015. Ormai, sono rimasti pochi produttori a lasciare generosi bordi superiori e inferiori sul frontale, eppure qui sembrano abbondare. Il pannello, stando alle foto, avrebbe un rapporto d’aspetto allungato, ma senza notch o fori di alcun genere. Certo, sappiamo che Google non ha mai mirato a vincere il premio “smartphone più bello dell’anno”, ma con Pixel 3 e 3 XL ha comunque cercato di adeguarsi all’evoluzione degli standard estetici.

Sulla parte alta, ad ogni modo, è possibile vedere un dettaglio che conferma una feature sperata: dopo due anni di assenza dai modelli top, i medio di gamma Pixel potranno molto probabilmente godere della presenza dell’amato jack audio da 3,5 millimetri, al quale proprio non siamo ancora pronti a rinunciare.

Gli smartphone dovrebbero essere lanciati ufficialmente il prossimo 7 maggio e dopo qualche settimana dovrebbero essere commercializzati anche in Europa e – dunque – in Italia. Il prezzo di vendita (che potrebbe partire da 450/500€) sarà certamente uno dei principali fattori che determinerà il successo dei device: del resto, l’esperienza stock di Android si può vivere anche con uno smartphone parte del programma Android One. Chi è intenzionato a non spendere troppo può sempre orientarsi su smartphone come l’ottimo Xiaomi Mi A2 ([amazon_link asins=’B07FMPVBQR’ template=’PriceLink’ store=’blaze-t-21′ marketplace=’IT’ link_id=’22733a57-0799-4637-ab55-cef85988a709′]).

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: Android Headlines