Un nuovo rapporto rivela i render dei Google Pixel 3a e Pixel 3a XL, i medio di gamma che l’azienda di Mountain View si appresta a lanciare ufficialmente nelle prossime settimane.

Pixel 3a e Pixel 3a XL: nuovi render

Se queste immagini si riveleranno reali, Pixel 3a e 3a XL condivideranno lo stesso design: saranno corredati da cornici di grandi dimensioni, una singola fotocamera da entrambi i lati (posteriore e frontale), il jack per cuffie da 3,5 mm nella parte superiore, oltre ad una porta USB-C nella zona inferiore.

Come è possibile notare, gli smartphone avranno il pulsante del volume e di accensione alla loro destra, mentre la parte posteriore ospiterà lo scanner di impronte digitali e il logo Google nella sezione inferiore.

Secondo rumor precedentemente trapelati in Rete, sia Pixel 3a che 3a XL saranno dotati di una memoria RAM da 4GB, ma il primo avrà uno schermo da 5,6 pollici con una risoluzione di 2220 x 1080 pixel, mentre il più ingombrante XL avrà un pannello da 6 pollici con risoluzione di 2160 x 1080 pixel.

Secondo gli ultimi rapporti, si tratterà di telefoni senza notch e costruiti in policarbonato. Per quanto riguarda il chipset si ipotizza che il Qualcomm Snapdragon 670 accoppiato con 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna sarà montato sul Pixel 3a, il più potente Snapdragon 710 sul Pixel 3a XL. Entrambi i telefoni dovrebbero avere un unico sensore fotografico:  da 12 megapixel il principale su lato posteriore e 8 MP sul lato anteriore, la selfie camera.

Per quanto riguarda il prezzo, gli smartphone verranno probabilmente venduti a 450 euro per il Pixel 3a e 550 euro il Pixel 3a XL. Entrambi i nuovi dispositivi della società statunitense dovrebbero diventare ufficiali il mese prossimo durante la conferenza Google IO 2019 in programma dal 7 maggio al 9 maggio a Mountain View, in California.

Le migliori offerte di oggi per Google Pixel 3a: tutti i prezzi

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: GSMArena