Natale con i tuoi e Pasqua… anche. Forse, dipende da residenza, domicilio, motivi urgenti e autocertificazioni. Ma visto che abbiamo ormai dialogato con chiunque tramite uno schermo, e visto che i vicini di casa son tutti chiusi nei propri appartamenti poiché pienamente rispettosi delle normative (giusto?!), allora per questa Santa Pasqua 2020 non resta che passare qualche minuti a dialogare con il proprio Amazon Echo e con la voce di Alexa. Che è anche simpatica, a volte.

Pasqua con Alexa

Chi possiede un Amazon Echo ben conosce ormai la moltitudine di opportunità concesse dal dialogo con Alexa, anche e soprattutto in termini di richieste musicali (a proposito: 3 mesi sono gratis). Ma la piattaforma è in continua evoluzione e non sempre è noto cosa sia possibile fare con le varie skill disponibili.

Ecco qualche consiglio molto… pasquale:

  • Quiz di Pasqua
    si tratta di un quiz basato sugli “Easter egg” di Alexa. L’utente dovrà indovinare il prosieguo di famosi Easter egg e, se indovinerà tutte le risposte, potrà sentire come premio una canzone proprio su questo tema. Per accedere al quiz basta dire: “Alexa, sorpresa di Pasqua
  • Ricetta di Pasqua con GialloZafferano
    chi desidera innovare il menù delle festività può chiedere “Alexa, dimmi una ricetta di Pasqua“. Il servizio vocale offrirà una selezione di ricette ad hoc dalla skill di GialloZafferano.
  • Alexa conosce diverse storie e poesie dedicate a questo periodo. Per conoscerle, occorre chiedere: “Alexa, dimmi una storia sulla Pasqua” e “Alexa, dimmi una poesia di Pasqua
  • Alexa, cosa posso fare a casa?
    con questa semplice richiesta, i clienti potranno ricevere da Alexa una serie di consigli sulle attività da poter svolgere nel tempo libero tra le pareti domestiche.
  • Alexa, dammi il consiglio pratico del giorno
    grazie a questa domanda, Alexa fornisce quotidianamente un consiglio utile rispetto a varie tematiche, come ad esempio la cura della casa.