La società di telecomunicazioni inglese
British Telecom e gli americani di AT&T, da qualche mese legate da un’alleanza,
hanno presentato questo martedì un nuovo servizio per i telefoni cellulari,
che permetterà agli utenti di utilizzare lo stesso numero di telefono
in più di 100 paesi in Europa, in America e in Asia.

Con il servizio ‘WorldConnect’ per la prima volta
in assoluto sarà possibile il roaming fra la rete GSM, la più
diffusa al mondo e il sistema TDMA, lo standard in voga negli Stati Uniti. Gli
uomini d’affari europei potranno quindi continuare a utilizzare il proprio numero
di telefono su un telefono TDMA noleggiato negli Stati Uniti. Tutte le chiamate
fatte e ricevute (in roaming si paga anche quando si è chiamati – ndr)
saranno addebitate in bolletta.

Jordan Roderick, a capo delle attività internazionali
di AT&T Wireless, ha annunciato che l’alleanza fra i due colossi delle telecomunicazioni
continuerà anche in futuro, con lo sviluppo di un servizio analogo per
le reti di terza generazione.