La filiale giapponese di Oracle Corporation ha
fissato per il 28 luglio la data di commercializzazione di ‘Portal-to-Go’, un
rivoluzionario software in grado di convertire in tempo reale i siti web, per
renderli accessibili attraverso i telefoni cellulari.

‘Portal-to-Go’ sarà compatibile con tutti
i cellulari in grado di accedere ad Internet, indipendentemente dalla tecnologia
che utilizzano (es. WAP, iMode..) e potrà essere facilmente aggiornato
per supportare nuovi protocolli. Si potranno inoltre effettuare transazioni
protette, grazie alla codifica SSL (Secure Sockets Layer), realizzare dei mini-portali
con contenuti personalizzati per ogni singolo utente ed inviare messaggi ai
cellulari ad una data o orario prestabilito o quando si verifica un determinato
evento.

Il software di Oracle sarà destinato prevalentemente
alle compagnie telefoniche e alle grosse aziende, che con una spesa pari a circa
70 milioni di lire, questo il prezzo di ‘Portal-to-Go’, potranno riproporre
sui telefoni cellulari i propri servizi già presenti su Internet.