OPPO presenta la sua installazione denominata “OPPOrtunity Creative Lab“, realizzata per far interrogare gli utenti sul ruolo che ha la tecnologia nelle vite di ognuno e qual è la direzione che intraprenderà. nel prossimo futuro. L’opera porta la firma di DONTSTOP Architettura e approda all’interno della Milano Design City che si terrà da oggi fino al 7 ottobre.

OPPO: l’installazione per promuovere l’idea di ”new normality”

Il noto colosso della tecnologia cinese OPPO arriva alla Milano Design City con un’installazione reale e digitale al tempo stesso, visibile in piazza XXV aprile. Dal 1 al 7 ottobre i cittadini potranno visitare l’installazione OPPOrtunity Creative Lab; all’interno di questa, gli utenti potranno vivere un’esperienza immersiva e totalizzante nel mondo della tecnologia, contribuendo a fornire idee che possano contribuire a rendere la città sempre più smart e tech.

L’iniziativa è promossa da OPPO ma è firmata dallo studio di architettura DONTSTOP, un team sempre attento alle ultime novità in materia di design e stile. Oggetto dell’installazione non saranno solo i designer ma i cittadini stessi, che potranno dar il loro contributo con le proprie proposte per migliorare la vita urbana. Il concetto è molto semplice: lo spettatore è sì utente ma anche usufruitore e protagonista dell’installazione artistica.

OPPOrtunity Creative Lab è composta da due elementi modulari che interagiscono fra loro; attraverso dei messaggi e delle grafiche, le persone saranno interrogate sulla loro idea di futuro tecnologico, su cosa si aspettano dalle grandi aziende tech mondiali; il tutto servirà per capire cosa hanno in mente le persone quando pensano alla “new normality“.

Sono presenti una serie di postazioni dove su ciascuna di esse, si trova un nuovissimo OPPO Reno4, che servirà per la realizzazione di video e immagini, oltre che di testi seguendo un format ben preciso. I contenuti in più, saranno editati in tempo reale e riproposti su due schermi LED che sono presenti nell’installazione.

Segnaliamo che questi contenuti serviranno per dare il “via” ad un concorso (anch’esso avente come tempo massimo il 7 ottobre) in cui tutti i visitatori saranno chiamati ad esprimere le proprie idee innovative. Al termine della manifestazione, ci sarà una giuria composta dal team di OPPO e dagli architetti di DONTSTOP che selezionerà le tre migliori idee vincenti. 

Il primo classificato vincerà un Reno4 Pro e l’orologio OPPO Watch; il secondo invece, vincerà un Reno 4 standard completo di cuffie Enco Free ed infine, il terzo, godrà di un Reno4 Z con cuffie Encot W31. Li Ming, CEO di OPPO Italia, ha dichiarato:

Il ruolo fondamentale della tecnologia è creare comunicazione e offrire servizi ai cittadini, specialmente ora che le città si interrogano su come rinascere. Realtà come quella di OPPO si devono proporre come medium per raccogliere e condividere idee e proposte da applicare alle realtà urbane e migliorare la vita delle persone.

Questa iniziativa rientra nella campagna marketing di lancio della nuova serie OPPO Reno4 in Italia.