Il produttore cinese Oppo ha recentemente rilasciato Color OS 2.1.1i, versione beta della nuova interfaccia grafica che ormai da anni contraddistingue i suoi dispositivi. La nuova interfaccia, seppur ancora in fase sperimentale, porta con se tante nuove funzionalità che contribuiscono a migliorare l’esperienza d’uso.

 

Oppo Find 7
Oppo Find 7

Color OS 2.1.1i è dedicato ai modelli Oppo Find 7 e Find 7i, dispositivi di fascia alta che l’azienda cinese ha lanciato in commercio nel corso del 2014. Tra le novità troviamo la possibilità di effettuare screenshot dell’intera schermata: la funzione è in grado di catturare, ad esempio, il contenuto di un’intera pagina Web piuttosto che dello spazio proiettato sul display. Opto ha inoltre migliorato la gestione delle cartelle: gli utenti, adesso, avranno la possibilità di selezionare più applicazioni prima di trascinarle all’interno di una cartella.

 

La nuova funzione Lockscreen Magazine visualizza uno sfondo diverso ogni volta che si sblocca il dispositivo. Le altre novità riguardano la fotocamera, con l’introduzione di nuovi filtri live e una nuova animazione, che parte quando si collega il dispositivo a una fonte di alimentazione per la ricarica rapida.