I nuovi smartphone OPPO supporteranno la ricarica Fast-Charge cablata da ben 80W. Il rumor ci proviene da un tipster cinese sul portale di microblogging cinese, Weibo. Al momento la tecnologia più veloce disponibile sul mercato è la SuperVOOC 2.0 della compagnia cinese; sono però pochi i device OPPO e Realme (compagnia nata da una costola del brand) che godono della ricarica a 65W; con la SuperVOOC 3.0 invece, il supporto si estenderà agli 80W sui prodotti premium delle due realtà asiatiche.

OPPO: vedremo la Fast Charge da 80W nel 2021?

Gli 80W sono un bel passo in avanti rispetto ai 65W presenti attualmente in commercio; non parliamo dei 100 o 120W di casa Xiaomi (che però non abbiamo mai visto commercializzati), ma di una tecnologia realmente esistente e funzionante. C’è una buona probabilità di vedere i flagship 2021 come il Find X3, Ace 3, il Realme X60 Pro e molti altri con la velocità di ricarica cablata che offrirebbe la tensione di 20V con corrente di 4A.

OPPO deve ancora confermare l’edizione della prossima generazione della tecnologia di ricarica SuperVOOC, ma tutto fa ben sperare. Con quella attuale si può ricaricare uno smartphone avente batteria da 4000 mAh entro 30 minuti; con la tecnologia nuova da 80W invece, i tempi di ricarica verranno ridotti di diversi minuti.

Sembra che il secondo semestre dell’anno corrente – così come il 2021 – saranno all’insegna delle Fast Charge iper-veloci; a tal proposito anche Lenovo ha dichiarato che il nuovo smartphone Pro appartenente alla famiglia Legion (nome in codice Moba Pro) supporterà la Super Fast Charging da 90W. Che sia questo il futuro? In tutto ciò sembra che attualmente i produttori si stiano lentamente dimenticando della ricarica wireless, che sì aumenta la propria velocità, ma con tempi di ricarica ancora ben lontani da quelli dei cavi e degli alimentatori di nuova generazione.

Fonte:Weibo