Poche ore or sono, un blogger su Weibo ha affermato che tutti i dispositivi che faranno parte della serie OPPO Reno 5 saranno dotati dello standard per la ricarica flash da ben 65 W. Inoltre, sembra che i device sfoggeranno uno schermo piatto con un alto refresh rate e una singola fotocamera incastonata in un foro. Sembra inoltre che ci saranno ben tre versioni differenti: la prima con processore Snapdragon 765G, la seconda con un MediaTek Dimensity 1000 e la terza con il Qualcomm Snapdragon 865.

OPPO Reno 5: cosa aspettarci?

In precedenza, abbiamo riferito che ben due modelli OPPO avevano ottenuto la certificazione presso il noto ente cinese 3C. Dal portale si capì infatti che i device avrebbero ricevuto il supporto alla fash charge da 65 W.

Secondo le informazioni attualmente disponibili, OPPO Reno 5 adotterà uno schermo AMOLED con risoluzione FHD + da 6,43 pollici. Allo stesso tempo, verrà fornito con diversi processori a seconda delle varianti rilasciate. Fra tutti, si nota un SoC octa-core con frequenza di clock a 2,4 GHz. Il telefono eseguirà – sotto la scocca – il sistema Android 11 out-of-the-box e sarà disponibile in varie opzioni: RAM da 8 GB e da 12 GB e storage da 128 GB e 256 GB.

Sul fronte fotografico invece, ci si aspetta un design sulla back cover a matrice. Il sensore principale dovrebbe presentare una risoluzione da 64 Megapixel, ci sarà una lente ultra-wide da 8 Mpx e due ottiche da 2 Mpx. Frontalmente invece, la selfiecam disporrà di una lente da 32 Mega.

La batteria viene contrassegnata con un design a doppia cella, ciascuna delle quali presenterà 2100 mAh di capienza. Il totale infatti, dovrebbe essere di 4200 mAh. Le dimensioni del dispositivo invece, dovrebbero essere identiche per tutte le iterazioni: 159,1 × 73,4 × 7,9 mm, mentre il peso complessivo si attesterebbe sui 172 grammi.

Come suggerisce il nome, Reno 5 arriverà anche con il supporto della connettività 5G: vale la pena notare che, secondo TENAA il display del device dovrebbe essere piatto, mentre Reno 5 Pro dovrebbe godere di un’unità dai profili curvi, come i predecessori. Staremo a vedere.

Fonte:Weibo