Sempre di più i diversi marchi che producono smartphone Android, e in particolare quelli che vengono dall’Asia, puntano a realizzare autentiche versioni su misura del sistema operativo ritagliate sui propri device e servizi. È una strategia che sta facendo la fortuna di parecchi, e Oppo non si sottrae al trend: in queste ore circola un video che mostra come si sta evolvendo il suo Color OS 2.0, giunto alla relase 2.0.4 e ora in fase di test privato per mano di un ristretto numero di utenti.

Una volta pronta, la ROM potrà essere installata sui device più popolari del marchio tra cui spiccano Find 7 e 7a, e grazie all'adozione di KitKat 4.4.2 e al lavoro degli sviluppatori Oppo si concretizzano alcuni miglioramenti significativi come lo storage unificato (attivabile direttamente da smartphone) e una nuova app per la fotocamera che garantisce prestazioni e risultati migliori.

Chi non gradisse l'impostazione Oppo di Color OS, comunque, potrà sempre optare per una delle alternative in circolazione: Cyanogen, ad esempio, supporta alcuni degli smartphone del marchio e continua a riscuotere un certo successo tra gli appassionati.

 

"Oppo
Oppo R5 

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum