Secondo un tipster cinese, OPPO avrebbe sviluppato con Sony uno sfavillante sensore principale che verrà incastonato nel nuovo Find X2.

Find X2: leak su sensore Sony

A dicembre, la società asiatica aveva dichiarato che Find X2 – che verrà lanciato ufficialmente nel primo trimestre del 2020 – avrebbe annoverato fra le sue caratteristiche più interessanti l’ultimo sensore di immagine di Sony. A confermarne la notizia, oggi arriva un rumor che svela che il nome dell’obiettivo in questione è il Sony IMX689. Scendendo nei dettagli, il sensore Sony incastonato nel Find X2 dovrebbe essere dotato di una lente da 48 MP con un sensore da 1/1,3 pollici, più grande del sensore da 1/1.75 del Sony IMX600 di cui è provvisto l’Huawei Mate 30 Pro.

Il Sony IMX689 del prossimo terminale di casa OPPO dovrebbe rappresentare la fotocamera principale nel modulo di Find X2, in totale corredato da tre obiettivi anteriori. Oltre al potente Sony IMX689, lo smartphone conterebbe su un obiettivo Sony IMX708 e un sensore telescopico da 13 MP con zoom ottico da 5x. Sulla parte anteriore dell’OPPO Find X2, si dovrebbe invece collocare una selfie camera di tutto rispetto, vale a dire una Sony IMX-616 da 32 MP.

Le indiscrezioni sul futuro telefono della società cinese non terminano qui. Infatti, pare che lo schermo del Find X2 – che dovrebbe essere un pannello OLED da 6,5″ – sarà integrato da un chip MEMC, che solitamente si trova nei televisori di fascia alta. L’X2 dovrebbe offrire una fedeltà cromatica assoluta di 0,8 JNCD, superiore di quella dell’iPhone 11 Pro Max, che si ferma a 0,9.

Per quanto concerne il chipset, sembra confermato lo Snapdragon 865 di Qualcomm, ma associato al coprocessore OPPO M1, sviluppato in autonomia dalla compagnia, in grado di ridurre il consumo di energia. Infine, ritornando al display, pare essere confermato il refresh rate fino a 120Hz.

Fonte:Gizmochina