Il mercato dei dispositivi indossabili è in trend nel 2020 grazie a un’enorme richiesta di smartwatch e auricolari TWS. Tuttavia, c’è una nicchia particolare in questo segmento che attira anche molti clienti, anche se con un pizzico di scetticismo: stiamo parlando il mercato degli occhiali AR. Nel tentativo di catturare una fetta di questo mercato, OPPO si starebbe preparando a lanciare un nuovo headset denominato “OPPO AR Glasses 2 il prossimo 17 novembre, durante l’evento “OPPO Future Technology Conference 2020” che si terrà a Shenzen. Per chi non lo conoscesse, questa è una conferenza con cadenza annuale in cui il gigante asiatico rivela i suoi ultimi progressi fatti in ambito tecnologico. A supporto di ciò, la compagnia avrebbe pubblicato nelle scorse ore, un primo teaser che suggerisce l’arrivo del nuovo gadget AR.

OPPO AR Glasses 2: cresce il mercato degli headset AR

Secondo gli ultimi rapporti, OPPO presenterà all’evento una tecnologia video per ritratti full-dimensionale FDF. Inoltre, mostrerà un inedito sistema di gestione del colore full-link e rivelerà tre prodotti concept. Ora, la società ha rivelato, tramite il suo account Weibo, che la seconda generazione dei suoi occhiali AR sarà svelata durante la Future Technology Conference. Il teaser poster rivela che i nuovi OPPO AR Glasses 2 offriranno un’esperienza tutta nuova ai i suoi futuri utilizzatori. Si tratterà infatti, di un prodotto leggero con due fotocamere poste agli angoli dei due obiettivi: probabilmente, una delle due, darà “vita” al sistema AR.

L’ultima OPPO Future Technology Conference si è tenuta a dicembre dello scorso anno. Durante l’evento, la società aveva annunciato il suo investimento nella tecnologia degli occhiali AR, presentando il suo primo visore. La prima generazione dell’headset OPPO AR è arrivata infatti, con quattro lenti. Riportiamo che lo stesso adoperava un obiettivo ToF per le misurazioni della distanza, un obiettivo RGB per le forme degli oggetti e due ottiche fisheye utilizzate per l’imaging. Stiamo parlando di una configurazione piuttosto avanzata e siamo curiosi di vedere cosa ha in serbo OPPO con la seconda generazione.

Secondo alcune indiscrezioni, il nuovo visore AR arriverà con sensori di profondità e lenti MIC spaziali; utilizzerà la tecnologia della guida d’onda ottica diffrattiva, supporterà l’interazione vocale e l’audio surround 3D. Il nuovo indossabile vanterà anche un microfono e dei pulsanti fisici con il supporto alle gestures e ai comandi vocali. Ciò che resta da vedere è se questo prodotto sarà solo un concept o qualcosa che verrà reso disponibile in commercio per tutti gli interessati.

Il CEO dell’azienda Chen Mingyong ha rivelato che nei prossimi tre anni OPPO investirà oltre 50 miliardi di Yuan in “Ricerca e Sviluppo”: l’azienda ha intenzione di investire in tecnologie innovative come l’AR, big data, l’AI, il 5G e persino soluzioni 6G.

Fonte:Gizchina