Il Mobile World Congress 2019 potrebbe avere Oppo tra i propri protagonisti. Il contesto è quello giusto perché nelle strategie del gruppo ci sono alcuni elementi peculiari: importanti novità sul fronte fotografico, radicali innovazioni in tema di display pieghevoli ed a monte di tutto ciò il forte desiderio di penetrare il mercato europeo per ampliare i propri confini.

L’invito inviato in queste ore alla stampa sembra confermare le attese: l’evento del 23 febbraio, nell’immediata vigilia del MWC, sarà l’occasione per trasformare Barcellona nella testa di ponte della strategia di Oppo. L’evento, per l’occasione battezzato “Get closer“, dovrebbe essere l’occasione per mostrare due novità al pubblico: anzitutto le novità dello zoom ottico “x10” che offre un importantissimo vantaggio concorrenziale rispetto alla concorrenza diretta; dall’altra il primo “foldable” del gruppo, ossia uno smartphone pieghevole del quale ad oggi non è ancora dato a sapersi nulla (quest’ultima novità era stata preannunciata già a fine 2018, ma nuovi indizi sembrano confermare quello che allora sembrava più uno slancio di ottimismo che non reale prospettiva).

Quel che c’è in mano alla stampa è un manipolo di rumor e un originale biglietto di invito che strizza l’occhio a nuovi form factor ed all’importanza dell’evento.

Get Closer - Evento Oppo

Per il resto Oppo ha già tracciato le linee guida del proprio Mobile World Congress: “Connectivity, AI, Industry 4.0, Immersive Content, Disruptive Innovation, Digital Wellness, Digital Trust, and The Future” sono le direttrici su cui si svilupperà la presenza dell’azienda tra i padiglioni.

Tutto lascia pensare ad un MWC di alto profilo: novità tecnologiche, innovazione e concorrenza rendono la vigilia frizzante. E Oppo è pronta a cercare le luci della ribalta.