OPPO avrebbe messo a punto una nuova tecnologia che consentirebbe  di avere a disposizione uno zoom ibrido – ovvero un mix fra ottico e digitale – di ben 10X sulle fotocamere degli smartphone. Il prossimo 16 gennaio, ovvero dopodomani, l’azienda mostrerà probabilmente la novità nel corso di un evento organizzato in Cina.

OPPO: lo zoom ibrido 10X è pronto

Durante lo scorso Mobile World Congress 2017, OPPO ha mostrato il primo prototipo di device con a bordo uno zoom ottico 5X basato su uno speciale meccanismo che sfrutta la presenza di 5 lenti ed un prisma – posizionato a 90 gradi – in grado di trasmettere la luce a pieno ad un secondo sensore fotografico. Il tutto è supportato dalla presenza di stabilizzazione ottica in grado di offrire stabilità al momento dello scatto (e dunque poco o zero rumore nell’immagine finale) anche al massimo dell’ingrandimento.

Un’evoluzione di questa tecnologia, che per il momento non è ancora stata ufficializzata su alcuno smartphone, potrebbe essere la base dello zoom ibrido 10X che l’azienda cinese è intenzionata ad ufficializzare. Non è ancora noto come funzionerà esattamente la nuova tecnologia, ma è quasi certo che il prossimo 16 gennaio sarà resa nota durante l’evento previsto a Pechino.

Dopo questa data, quello che ci auguriamo è di vedere il nuovo zoom 10X lossless (ovvero senza perdita di qualità d’immagine) a bordo di uno dei prossimi smartphone di OPPO. Fra questi, il candidato più probabile potrebbe essere OPPO F19 e la sua versione Pro: si tratta di medio di gamma che potrebbero essere equipaggiati con il processore Qualcomm Snapdragon 675. Inoltre, è probabile che l’azienda deciderà di utilizzare la feature fotografica anche sul successore di R17 e – naturalmente – sui suoi prossimi flagship.

La curiosità, in termini di qualità degli scatti realizzati con uno zoom ibrido da ben 10X, è tanta: ormai non rimane che attendere un paio di giorni per scoprire i primi sample fotografici.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: GSM Arena