OnePlus Z, probabilmente lo smartphone economico della gamma OnePlus 8, è emerso in Rete attraverso una foto reale, che ritrae il design anteriore del dispositivo della società cinese.

OnePlus Z forse con chip MediaTek

OnePlus Z dovrebbe debuttare a luglio e, stando alle indiscrezioni degli ultimi giorni, potrebbe essere la versione Lite della serie OnePlus 8, collocandosi nel comparto di device di fascia media.

Nelle ultime ore, per la gioia dei fan del colosso cinese, è emerso uno scatto dal vivo del suddetto terminale, che lo mostra con schermo piatto e foro per la selfie camera in alto al centro, a differenza di OnePlus 8 e OnePlus 8 Pro che possiedono display curvi con fori ubicati nell’angolo in alto a sinistra.

L’immagine rivela anche che il dispositivo dovrebbe essere dotato di un display AMOLED, con un lettore di impronte digitali in-display.

Ma cosa sappiamo, fino ad ora, del OnePlus Z? Stando alle indiscrezioni, potrebbe essere il primo smartphone della società a non avere sotto il cofano un processore targato Snapdragon, dato che potrebbe essere alimentato dal chipset Dimensity 1000L di MediaTek (associato forse a 8 GB di RAM + 128 GB di spazio di archiviazione o, in una versione più rimpolpata, a 8 GB di RAM + 256 GB di storage interno.).

Il pannello anteriore – che, come abbiamo detto poche righe più sopra, dovrebbe essere di tip AMOLED – misurerebbe 6,4 pollici, supporterebbe la risoluzione Full HD + e la frequenza di aggiornamento da 90Hz.

Per quanto riguarda l’autonomia energetica, si vocifera che OnePlus Z avrà una batteria da 4.000 mAh, come sistema operativo Android 10 basato su OxygenOS e una selfie camera frontale da 16 MP. Il resto del comparto fotografico dovrebbe essere formato, nella parte posteriore del telefono, da tre obiettivi, rispettivamente da 48 MP, 16 MP e 2 MP.

OnePlus Z, che secondo i rumor dovrebbe arrivare nella parte centrale dell’estate 2020, dovrebbe partire da un prezzo che si aggira intorno ai 460 euro.

Fonte:Gizmochina