OnePlus è sempre stato famoso per i suoi smartphone di punta, tuttavia, nell'ultimo anno, la società ha attraversato un cambiamento di strategia con l'arrivo del primo midrange Nord. Nel luglio 2020, l'azienda ha lanciato il mediogamma come un prodotto originale che portava specifiche tecniche interessanti come l'OIS e lo Snapdragon 765G ad un prezzo vantaggioso. Il dispositivo ha permesso all'azienda di espandere ulteriormente la propria presenza in mercati come India ed Europa. Tuttavia, il primo Nord non è mai stato commercializzato negli Stati Uniti. Per questo particolare mercato, la società ha lanciato il Nord N10 5G dal prezzo più aggressivo. A quanto pare, la strategia sta dando i suoi frutti nel territorio statunitense.

OnePlus: il cambio di strategia ha funzionato

Gli Stati Uniti sono un mercato particolarmente difficile da penetrare per tutti gli OEM cinesi. Questo è diventato ancora più difficile negli ultimi anni a causa delle tensioni tra il Paese e la Cina. Tuttavia, OnePlus afferma che sta ottenendo buoni risultati negli Stati Uniti e in altri mercati dopo l'arrivo del primo midrange in commercio.

Secondo quanto si evince, l'espansione aggressiva ha generato una crescita espressiva in tutto il mondo. L'azienda ha registrato un aumento del 257% nel numero di spedizioni a livello globale per la prima metà dell'anno.

Secondo il report, OnePlus Nord ha il merito di aver fatto aumentare le spedizioni. A quanto pare, l'azienda ha venduto più di 1 milione di dispositivi Nord N da gennaio. Gli USA hanno registrato un aumento impressionante del 428% su base annua nella prima metà del 2021. Apparentemente, la società si è inserita nel segmento premium negli Stati Uniti poiché la gamma Nord di fascia media non è venduta nel territorio locale.

Per quanto riguarda il mercato europeo, le spedizioni di OnePlus sono cresciute del 301% anno su anno. In India, Counterpoint afferma che nel secondo trimestre del 2021 l'azienda ha conquistato il 48% della quota di mercato del segmento degli smartphone premium. Ultimo, ma meno importante, in Cina le spedizioni sono cresciute del 124% anno su anno per la prima metà del 2021.

Queste sono ottime notizie per OnePlus come azienda.

Fonte:GSMArena