OnePlus sarebbe al lavoro su due nuovi dispositivi di fascia media aventi nome in codice “Billie 1” e “Billie 2”; si vocifera che uno di questi due device possa essere alimentato dal processore Snapdragon 690 5G di casa Qualcomm e che possa venir distribuito entro la fine dell’anno corrente. Voci, supposizioni, ma sulla scia di una serie di rumor che in questi giorni sono stati puntualmente confermati e che sono stati la pista di lancio tanto per il OnePlus Nord quanto per altri device concorrenti (come ad esempio il Pixel 4a).

OnePlus Nord Lite: 5G ancor più economico?

Il designer Jermaine Smit (aka Concept Creator), congiuntamente al noto tipster Max J, ha realizzato un video teaser (prendetelo come tale, con tutte le cautele del caso) che mostra il design finale del nuovo dispositivo economico di casa OnePlus.

Smit ha utilizzato infatti le indiscrezioni e i rumor emersi finora a riguardo dal leaker per realizzare quello che è un prototipo del futuro OnePlus di fascia economica. Max J, dal canto suo, afferma che il prodotto definitivo potrebbe essere molto simile a questa proposta, mantenendo i tratti stilistici tipici visti sul Nord appena presentato dalla compagnia cinese. In primis si nota il display punch-hole con selfiecam nell’angolo sinistro del pannello, posteriormente invece, un modulo fotografico con tre lenti disposte verticalmente e il flash LED al di fuori dello stesso.

Mentre OP Nord è stato escluso dal mercato americano, il futuro budget phone della società cinese potrebbe approdare anche sul mercato statunitense, già entro la fine dell’anno corrente. In calce all’articolo abbiamo parlato di ben due dispositivi in arrivo, pertanto è lecito attendere un ulteriore smartphone economico di casa OnePlus. Sfortunatamente al momento non sappiamo molto se non le suddette informazioni.

OnePlus Nord: un remind me del nuovo midrange premium

Ricordiamo che OnePlus Nord da noi in Italia è disponibile da oggi su Amazon. Il telefono gode di un display AMOLED da 6,44 pollici con refresh rate da 90 Hz, risoluzione FullHD+, RAM variabile fino a 12 GB, SoC Snapdragon 765G, modem 5G, Android 10 con OxygenOS sempre aggiornata e fingerprint in-display.

La batteria è da 4115 mAh, supporto la fast charge cablata da 30W e il modulo fotografico è composto da quattro sensori; il principale è una lente Sony IMX586 con risoluzione da 48 Megapixel. Il prezzo di lancio per la variante 8+128 GB è di soli 399 €. Voi vi farete tentare dall’acquisto o aspetterete l’arrivo del Google Pixel 4a ad ottobre? Qui le nostre valutazioni (non vogliamo influenzarvi, però…).

Fonte:91mobiles