OnePlus lo aveva promesso subito dopo l’ufficializzazione del processore Qualcomm Snapdragon 855: il suo smartphone 5G sarebbe arrivato molto presto. Infatti, al Mobile World Congress 2019 l’azienda cinese sarà pronta a presentare il suo primo prototipo abilitato al nuovo standard di comunicazione.

OnePlus al MWC 2019 con il 5G

Il colosso cinese, in continua espansione nei mercati europei, è ben determinato ad offrire ai suoi utenti le ultime tecnologie mobile poco dopo il loro rilascio. Per questo motivo, uno dei suoi futuri smartphone sarà equipaggiato con il modem Snapdragon X50, che offre connettività 5G e funziona in accoppiata con il potente SoC Snapdragon 855.

Non sappiamo molto sul prototipo che sarà mostrato al MWC, ma potrebbe trattarsi di una futura edizione di OnePlus 7: certo, non ci aspettiamo di vederlo con il design definitivo, è molto probabile che sia nascosto in qualche sorta di cover o gabbia in metallo. Tuttavia, l’azienda ha promesso di offrire un assaggio del suo funzionamento, inclusa un’esperienza di gaming online ad alta velocità, con latenza ai minimi livelli.

Inoltre, l’azienda aveva promesso di arrivare velocemente con la copertura 5G anche in Europa, a partire dall’Inghilterra: sull’argomento, Carl Pei (CEO di OnePlus) interverrà al MWC – insieme a diversi esponenti di Qualcomm – per discutere dello sviluppo della rete 5G europea e di come questo influenzerà la gestione delle telecomunicazioni e dello sviluppo dei futuri smartphone.

Dunque, difficilmente al prossimo Mobile World Congress, ormai alle porte, conosceremo un dispositivo del colosso cinese già pronto per la commercializzazione, ma sicuramente avremo la possibilità di comprendere il lavoro di OnePlus per supportare la diffusione del nuovo standard di comunicazione. Per conoscere OnePlus 7 dovremo aspettare ancora un po’, del resto 6T – con tutta la sua potenza – merita di essere ancora per un po’ il flagship dell’azienda.