Stando a quanto emerso in rete in queste ore, sappiamo che il caricabatterie rapido di OnePlus da 33 W ha appena ricevuto la certificazione TUV Rheinland, il che suggerisce che l’azienda starebbe lavorando su un dispositivo che supporta la ricarica da 33 W.

OnePlus: quale sarà il misterioso device con la tecnologia da 33W?

Per ricordare, OnePlus ha lanciato diversi telefoni che supportano la ricarica fino a 30 W in passato, ma nessuno che supporta la tecnologia da 33 W, anche se la differenza tra i due “amperaggi” non è poi così elevata. Sappiamo che la compagnia è al lavoro su alcuni smartphone di fascia media che dovrebbero essere lanciati nel 2021, tra cui OnePlus Nord SE e (forse) OnePlus 9E. È possibile che uno di questi telefoni in arrivo possa supportare il caricabatterie rapido da 33 W che è appena stato individuato sul portale TUV Rheinland questa settimana dai colleghi di MySmartPrice.

La certificazione TUV Rheinland rivela un alimentatore OnePlus con una potenza massima di 33 W (11 V CC, 3,0 A), che è diverso da qualsiasi altro charger proprietario mai visto finora. Non si sa ancora quale telefono sia in arrivo che supporti la ricarica rapida da 33 W, ma si ipotizza che possa far parte della serie OnePlus Nord. La linea di punta dell’azienda è stata ora aggiornata alla nuova soluzione da 65 W, quindi sembra improbabile che la serie OnePlus 9 possa venir commercializzata con una tecnologia meno potente di quella attuale.

Oltre a questo dettaglio, non sappiamo nulla in merito ad un ipotetico OP Nord SE. Sicuramente maggiori dettagli potrebbero arrivare nelle prossime settimane, tuttavia, su questo prodotto si ipotizza una fast charge da 65W, display AMOLED e batteria da 4500 mAh, il che va contro corrente con i leaks appena individuati sull’ente per la certificazione TUV. Restate connessi con noi per saperne di più.

Fonte:MySmartPrice