La serie OnePlus 9, che dovrebbe essere lanciata a marzo 2021, non godrà della lente periscopica su nessuno dei modelli prossimi in arrivo: questo è quanto riportato dal noto tipster Digital Chat Station. Sebbene i rendering trapelati non mostrassero alcun obiettivo periscopico, si sperava – ad ogni modo – di veder una soluzione simile almeno sull’iterazione premium.

OnePlus 9: addio alla lente periscopica

Ora, l’affidabile insider ha confermato che l’azienda cinese vuole rinunciare a questa popolare funzionalità (già presente nella concorrenza) per fare posto ad un’altra tecnologia. Per quelli di voi che non lo sanno, l’obiettivo periscopio viene utilizzato negli smartphone premium per offrire uno zoom ottico avanzato.

Mentre l’obiettivo periscopio è stato utilizzato principalmente sui modelli di punta di punta dei diversi OEM di telefonia, Realme ha dimostrato che la funzione può essere inclusa anche in un’offerta di fascia media. Prendiamo ad esempio il suo smartphone Realme X3 SuperZoom. Poiché OnePlus ha costruito il suo marchio da zero offrendo funzionalità premium a un budget limitato, è una sorpresa sapere che ha intenzione di rinunciare a questa funzione.

Specifiche tecniche del modello standard di OnePlus 9

OnePlus 9 dovrebbe disporre di un pannello FHD + da 6,55 pollici (1.080 x 2.400p) con frequenza di aggiornamento del display di 120 Hz e aspect ratio di 20: 9. Il telefono sarà molto probabilmente alimentato da un nuovo chipset Qualcomm Snapdragon 888, accoppiato a 8 GB o 12 GB di RAM e con memorie UFS fino a 256 GB. Sul lato software, puoi aspettarti OxygenOS basato su Android 11 pronto all’uso. Il portatile è stato dotato di una batteria da 4.500 mAh.

Sul fronte dell’ottica, si dice che OnePlus 9 sia dotato di un sensore grandangolare primario da 50 MP (f / 1.79), che sarà commercializzato come “UltraVision” e che sarà accoppiato con un sensore ultra-grandangolare Cine da 20MP (f / 1.8 ) e un teleobiettivo da 12 MP con ampia apertura f / 3.4 e OIS.

Fonte:Seekdevice