Qualcomm ha presentato ufficialmente il SoC di punta Snapdragon 888 di nuova generazione durante l’evento Snapdragon Technology Summit Digital 2020 tenutosi il 1° dicembre. L’azienda americana ha anche spiegato la motivazione dietro al rebranding del suo processore di premium: tutto risiede in una antica tradizione cinese. L’8 è infatti uno dei numeri fortunati in Oriente. Di fatto, significa successo, infinito, saggezza interiore. Adesso però, una nuova indiscrezione suggerisce che anche il futuro OnePlus 9 potrebbe avere il medesimo nome della CPU che adotterà all’interno.

OnePlus: tante novità per il 2021, a partire dal rebranding dei device top

Liu Zuohu, fondatore e CEO di OnePlus, in un post su Weibo, ha dichiarato che il prossimo anno, OnePlus festeggerà i suoi primi 8 anni di vita. Insomma, la presenza del numero 8 sembra essere una costante del futuro anno che verrà, pertanto è lecito pensare che la compagnia voglia adottare una simile nomenclatura per il suo prossimo device top di gamma. Secondo gli ultimi rapporti trapelati, la società potrebbe anticipare il rilascio dei nuovi dispositivi (OnePlus 9, 9E e 9 Pro) al mese di marzo 2020.

Ricordiamo che il processore Snapdragon 888 appena rivelato utilizza una piattaforma ARM Cortex X1 che opera a 2,84 Ghz, tre core Cortex-A78 e quattro core Cortex A55. Il SoC presenta anche un modem Snapdragon X60 5G all’interno e una GPU Adreno 660.

OnePlus: il 2020, uno degli anni migliori di sempre per la compagnia

Quest’anno la compagnia di Pete Lau è entrata di diritto nella fascia dei telefoni midrange ed entry-level con la sua serie OP Nord. Sicuramente non parliamo di OnePlus come un brand mainstream simil Samsung, Huawei, Xiaomi per intenderci, ma è lecito osservare un netto cambio di rotta rispetto al passato.

Dopo aver visto N100 e N10, adesso tutti gli occhi sono puntati sulla futura serie di flagship che giungerà presto sul mercato. Grazie ai designer di Concept Creator abbiamo modo di vedere quello che potrebbe essere il design del modello Pro, mentre i rendering dell’iterazione vanilla (standard, n.d.r.) sono stati disegnati da Waqay Khan ed inviati al portale di GSMArena.

Fonte:MyDrivers