La prossima serie di punta di OnePlus ha continuato ad apparire, giorno dopo giorno, in numerose indiscrezioni e leaks sul web. C’è da dire che la società ha anche svelato moltissimi dettagli e teaser trailer dei modelli in arrivo. Non è più un segreto che la gamma di flagship arriverà il 23 marzo, assieme al bellissimo OnePlus Watch. Oggi, con grande gioia, scopriamo che i due top di gamma OP 9 e 9 Pro sono stati certificati dall’ente cinese 3C e dal TENAA.

OnePlus 9: cosa sappiamo?

Il Ministero dell’Industria e della Tecnologia dell’Informazione (MIIT), noto anche come TENAA, ha concesso le certificazioni di rete per OnePlus 9 e OnePlus 9 Pro.Il primo è elencato con il numero di modello LE2110 mentre la variante Pro viene fornita con il numero LE2120.

Fondamentalmente, pochi dettagli sono rivelati dagli elenchi. I due device arriveranno con la connettività 5G e supporteranno la connettività SA / NSA 5G dual-mode e la Dual SIM e il Dual standby.

D’altra parte, i due OnePlus sono apparsi anche presso l’ente 3C cinese con gli stessi numeri di modello LE2120 e LE2110. Gli elenchi confermano solo che gli smartphone verranno forniti con il supporto per la ricarica rapida e potrebbero essere forniti con un adattatore di ricarica da 65 W.

Ci aspettiamo che TENAA condivida anche ulteriori dettagli sulle specifiche dei terminali di punta in arrivo e sulle immagini dei modelli. Anche se ciò non dovesse accadere, il 23 marzo non è troppo lontano. Basta avere un po’ di pazienza.

Giusto come “remind me“, OnePlus 9 standard dovrebbe disporre di un display FHD + piatto AMOLED da 6,55 pollici con una frequenza di aggiornamento di 120 Hz; OP9 Pro avrà una dimensione dello schermo pari a 6,7 ​​pollici. Il duo di prodotti sarà alimentato dall’ultimo chipset Snapdragon 888 di Qualcomm a 5 nanometri. Siete curiosi? Manca davvero pochissimo.

Fonte:Gizmochina