Dopo il lancio sul mercato, lo scorso anno, dell’LP3800, primo cellulare che utilizzava il riconoscimento delle impronte digitali a protezione dell’accesso a servizi di remote banking e successive polemiche sull’efficacia del sistema,


LG KP3550

LG Electronics ha dichiarato che a breve uscirà sul mercato coreano un altro cellulare dotato di scanner biometrico migliorato rispetto al modello precedente, il KP 3550; questo telefono, inoltre, sarà dotato delle caratteristiche multimediali più avanzate. Come nel modello scorso, il riconoscimento dell’impronta servirà per ottenere l’accesso a servizi di remote banking, però sia il chipset che il sistema di rilevazioni sono stati migliorati. Di tutto rispetto le caratteristiche di questo apparecchio che unisce un terminale CDMA2000 ad una fotocamera da 3.24 Megapixel, sonoro MIDI, WAV e MP3 con speaker stereo e supporto per memory Card di tipo mini-SD. Il KP3550 integra nel classico disegno a conchiglia due display; quello esterno è da 1.3 pollici a 65.000 colori, mentre quello interno è da 2.2 pollici TFT a 262.000 colori. LG ha dichiarato che, dopo i vari furti di dati sensibili subiti da molti personaggi in vista, verrà ulteriormente rafforzata la ricerca di metodi di sicurezza per i cellulari, mentre non è prevista la commercializzazione in Europa o USA.