Nokia ha annunciato ieri di aver in programma di realizzare un nuovo stabilimento in India per far fronte alla crescente domanda di telefoni cellulari in quel paese, dove l’azienda finlandese è leader incontrastata di mercato ed ha già provveduto all’insediamento di uffici occupano di vendite, marketing, customer care, ricerca e sviluppo. Nokia prevede di investire fino ad un massimo di 150 milioni di dollari per l’operazione nel corso dei prossimi quattro anni, una volta che sarà presa una decisione finale riguardo all’investimento. La fabbrica sarà realizzata per gradi e a pieno regime offrirà lavoro a circa due mila impiegati.

‘La posizione dell’India, nel cuore di una regione che sta crescendo rapidamente per quanto riguarda il mercato della telefonia mobile, rappresenta per noi la scelta ideale per la realizzazione del nuovo insediamento produttivo. La nuova fabbrica fara parte della nostra rete di produzione globale e ci aiuterà a far fronte alla crescita della domanda’, ha dichiarato ieri Pekka Ala-Pietilä, presidente di Nokia.