Scordatevi tutte le varie console che utilizzate
adesso per giocare. Il futuro dei videogames sarà sui telefoni cellulari. Ad
affermarlo è Nokia, la maggiore casa mondiale del settore. Secondo una ricerca
svolta dall’azienda, infatti, la vera ‘killer application’ della comunicazione
mobile del futuro è rappresentata dai giochi.

La ricerca ha svelato che ben 100 milioni di possessori
di cellulare lo hanno utilizzato per giocare negli ultimi tre anni. Kelavi Kaartinen,
vice presidente del settore tecnologia di Nokia, ha affermato che nel 2005 ben
4 terminali mobili su 5 avranno una lunga serie di videogiochi incorporati,
a parte quelli scaricabili da Internet. Ovviamente
l’impatto dei giochi on line basati sulla nuova generazione di cellulari, sarà
enorme.

Kaartinen avverte però che per trarre vantaggio
da questa rinnovata voglia di gioco degli utenti, bisognerà spremere al massimo
anche le attuali reti GPRS che si stanno formando in Europa. La velocità delle
connessioni mobili è uno dei punti cardine del nuovo settore video ludico. L’esperienza
Nokia dimostra che i giochi sui cellulari pagano l’investimento riposto nel
settore.

&l