Finalmente è arrivato anche da noi. Certo, l’attesa non è nemmeno
lontanamente paragonabile a quella che si è registrata in passato per
prodotti come l'iPhone di Apple , ma il nuovo Nokia 5800 XpressMusic
racchiude moltissimi significati, e segna un punto di svolta per
l'azienda leader della telefonia mobile. Che, ve lo abbiamo già
raccontato con la recensione e la videoprova di 5800 XpressMusic , entra
(o rientra, come vedremo poi) nel mondo della tecnologia touchscreen.
Dato che avevamo già visto molto da vicino il nuovo terminale di Nokia,
abbiamo pensato di intervistare Andrea Facchini, il
Responsabile Marketing di Nokia Italia, che via e-mail ha risposto alle nostre domande. Chi meglio del Responsabile
Marketing ci poteva spiegare alcune scelte relative al prodotto, come l'assenza, in Italia, del bonus di 100 euro per scaricare i brani musicali?

Noi: Finalmente esce 5800 anche in Italia. Pensavate di
commercializzarlo nel 2009 nel nostro Paese? Se sì, cosa vi ha fatto
cambiare idea?

Andrea Facchini, Head of Marketing di Nokia Italia: Come
avevamo già annunciato, l'arrivo del Nokia 5800 XpressMusic era
previsto per l'inizio del 2009. Tuttavia da quando l'abbiamo presentato
sono arrivate così tante richieste anche in Italia che abbiamo fatto il
possibile per poterlo offrire ai nostri clienti per Natale. Ci siamo
riusciti.

Noi: Avete atteso più tempo dei vostri competitor per lanciare
un prodotto touchscreen. Cosa sta dietro a questa scelta? La
tranquillità della leadership nella telefonia mobile, oppure la voglia
di capire le problematiche a livello di user interface prima di fare il
grande salto? O ci sono altre motivazioni?

Andrea Facchini, Head of Marketing di Nokia Italia: In realtà
questo non è il primo prodotto touch di Nokia. Diversi anni fa
presentammo un telefono touch e più recentemente i prodotti Internet
Tablet N710, N800 e N810. Questo ci fa piacere sottolinearlo perché
conferma che Nokia ha continuato a perseguire una propria strategia ben
definita. Il fatto che il Nokia 5800 Xpress Music arrivi ora quindi è
proprio perché stiamo seguendo i nostri programmi e la nostra tabella
di marcia sui prodotti, nessun altro motivo.

Noi: Il 5800 XpressMusic può essere considerato una grande prova
generale in attesa dell'N97 ? O tra le due commercializzazioni, saranno
lanciati altri modelli?

Andrea Facchini, Head of Marketing di Nokia Italia: Sono due prodotti di linea diversa e con target e caratteristiche differenti.

Noi: 5800 è un prodotto mass market. Crede che il touchscreen possa sfondare anche nell'utenza professionale?

Andrea Facchini, Head of Marketing di Nokia Italia: Come
dimostra il lancio del Nokia N97, Nokia ritiene che sebbene la
tecnologia touch offra dei grandi vantaggi , ad oggi per determinati
utilizzi la tastiera con tasti fisici continua ad essere più precisa e
performante. Ecco perché sul Nokia N97 offriamo entrambe le tipologie
di tastiera

Noi: In Italia arriva a 429 euro. Come è stato scelto il posizionamento del prodotto? Altrove ci sono anche prezzi più bassi…

Andrea Facchini, Head of Marketing di Nokia Italia: Il prezzo è di 429 euro. Qualora in futuro ci fossero evoluzioni saranno annunciate.

Noi: Perché dal bonus di 100 euro in Spagna, siamo scesi ad
appena cinque brani scaricabili dallo store nokia sul 5800 in versione
italiana?

Andrea Facchini, Head of Marketing di Nokia Italia: Queste sono politiche di marketing molto locali su cui non è possibile e non è sensato fare dei paragoni.

Noi: E' un terminale molto atteso. Quali numeri avete avuto dalle prenotazioni?

Andrea Facchini, Head of Marketing di Nokia Italia: Non
possiamo dare numeri ma come detto inizialmente sono state tali da
permetterci di ottenere il prodotto in anticipo rispetto al previsto.
Come forse ricorderete è di pochi giorni fa la notizia che a Mosca,
appena arrivato nei negozi, veniva venduto al ritmo di 4 pezzi al minuto

Noi: Legate il vostro nome alla tecnologia touchscreen, ma
continuerà anche l'esperienza dei modelli tradizionali (a livello di
form factor)? Quale sarà, in questo senso, il prodotto più importante
del 2009? Ci può anticipare qualcosa?

Andrea Facchini, Head of Marketing di Nokia Italia: Continueremo
a lavorare su diverse linee con il preciso obiettivo di mantenere la
più ampia offerta possibile. Come sa non possiamo dare maggiori
dettagli e anticipazioni su prodotti futuri.

Chi di voi ha seguito gli appuntamenti in anteprima che abbiamo offerto
per la commercializzazione di questo Nokia 5800 XpressMusic, sa che
abbiamo sempre preferito non pronunciarci in definitiva sui 429 euro
IVA compresa richiesti al pubblico per l'acquisto di questo nuovo
prodotto. Pensiamo, infatti, che non si possano fare paragoni con i
devices degli altri produttori, perché in fondo ognuno ha la propria
strategia, che per quanto vi raccontino essere elaborata, in realtà è
molto semplice. Al massimo, il nostro pensiero è sempre stato relativo
ai prodotti della stessa casa, commercializzati all'interno di mercati
diversi per geografia (e a volte, per natura). Purtroppo, Nokia non ha risolto i nostri dubbi relativi alla scomparsa del bonus di 100 euro di "marca spagnola", ma stiamo già lavorando per organizzare per l'inizio di gennaio una ulteriore intervista live per saperne di più. In attesa di capire se ci saranno altri modelli touchscreen da qui all'N97, continueremo ad ascoltare il nostro Michael Bublè.

Le migliori offerte di oggi per Nokia 5800 Xpress Music: tutti i prezzi