Non è chiaro cosa sia successo la sera del 4 aprile ai clienti TIM che provavano ad accedere ai servizi di Google. Dopo le 21 migliaia di utenti TIM non sono riusciti ad usare il motore di ricerca e tutti i servizi ad esso associati: da Google Maps a Drive, da Youtube a Foto.

Il nuovo logo di TIM

Come causa, in mancanza di dichiarazioni a riguardo da parte delle compagnie coinvolte (Google e TIM), si presume come più probabile un problema afferente ai DNS.

I clienti TIM hanno potuto continuare a navigare, seppur in maniera più lenta e malgrado la dicitura "Internet Assente" sul segnale WiFi di Android. Dopo qualche ora il problema è rientrato.