Ormai è uno degli argomenti più chiacchierati fra gli appassionati di smartphone: che fine faranno i Samsung Galaxy Note 21? Arriveranno? Stando all’ultimo report, pare di no ed è il motivo non sarebbe assolutamente legato alle caratteristiche dei futuri Galaxy S21.

Galaxy Note 21 non ci sarà perché è uno spreco di tempo e risorse

A voler interpretare il report pubblicato oggi, la motivazione sembra proprio questa. Infatti, per il prossimo anno il colosso sud coreano vuole puntare moltissimo sugli smartphone pieghevoli (e non è una novità). I nuovi foldable dovrebbero essere 4: due per la linea Galaxy Z Fold e due per la gamma Galaxy Z Flip. Su di loro, la compagnia punterà parecchio a partire dalla seconda metà dell’anno, cercando una strategia vincente che possa – inoltre – permettere all’intero settore di decollare.

E proprio a questo punto che probabilmente viene messo in bilico il futuro dei Samsung Galaxy Note 21: se la compagnia si occupasse di lanciarli (progettandoli prima e commercializzandoli poi) probabilmente userebbe risorse che invece potrebbero essere investite per lo sviluppo dei diversi smartphone pieghevoli in programma. Nel report di ET News si legge:

Si può notare che la società prevede di sostituire la serie Note, eleggendo gli smartphone pieghevoli come smartphone strategici a partire dalla seconda metà (del 2021, ndr) mentre si prepara a rilasciare i quattro modelli di smartphone pieghevoli nella seconda metà del prossimo anno.

Ovviamente, la S Pen (con tutto il suo pacchetto di funzionalità) non andrà persa. Sappiamo bene che, con ogni probabilità, verrà implementata su Samsung Galaxy S21 Ultra e – forse – anche su Galaxy Z Fold 3:

La sua strategia è combinare la serie S e la serie Note includendo una funzione di input penna nella nuova serie Galaxy S che sarà disponibile nella prima metà del prossimo anno … La serie Note verrà interrotta alla fine. La società prevede inoltre di includere una funzione di input penna su Galaxy Z Fold 3.”

Dunque, se gli imminenti flagship della compagnia avranno il supporto alla S Pen non sarà probabilmente solo un’evoluzione della serie, che porta i Note e gli S a fondersi: si tratterà di una conseguenza dell’ottimizzazione del portafoglio prodotti. Sembra che ormai, fra i piani del colosso sud coreano, non ci sia più spazio per i Samsung Galaxy Note.

Fonte:ET News